fbpx

Giro d’Italia, Damiano Caruso: “sono la persona più felice del mondo, oggi la mia giornata da campione”

Foto di Luca Zennaro / Ansa

Giro d’Italia, le parole di Damiano Caruso dopo la straordinaria vittoria di oggi sull’Alpe Motta

Mi sono sempre reputato un ottimo professionista e corridore. Ma mai un campione, non ho mai vinto in quel modo, ho fatto tantissimi piazzamenti, forse centinaia ma oggi ho avuto la mia giornata da campione“. Queste le parole di Damiano Caruso, 33 anni di Ragusa, dopo la vittoria nella ventesima tappa del Giro d’Italia, conclusa con l’arrivo in salita all’Alpe Motta. ”Ho pensato a mille cose negli ultimi 200 metri: la fatica delle tre settimane di Giro, tutto il lavoro fatto per arrivare a questo punto e fatto da tutto il team, ho pensato a me stesso. Oggi ho realizzato un sogno, penso di essere l’uomo più felice del mondo in questo momento“, aggiunge il siciliano ai microfoni della Rai prima di rendere merito al compagno di squadra Pello Bilbao. “Ha fatto benissimo. Il 70% della mia vittoria quest’oggi è merito suo. Oggi abbiamo corso in modo esemplare, durante la gara ho pensato a cosa avremmo potuto fare se fossimo stati al completo. Quest’oggi è andato tutto bene”.