fbpx

Giro d’Italia 2021, Caleb Ewan svernicia Gaviria e raddoppia: successo in volata sul traguardo di Termoli

Foto di Luca Zennaro / Ansa

Caleb Ewan esulta sul traguardo di Termoli e vince la sua seconda tappa al Giro d’Italia 2021: il tasmaniano recupera Gaviria e trionfa in volata

Dopo l’impervia tappa di ieri, dalle Grotte di Frasassi ad Ascoli Piceno, caratterizzata da difficoltà altimetriche e meteorologiche, la 7ª tappa odierna del Giro d’Italia 2021 scivola con più tranquillità. Forse un po’ troppa. Ritmi bassi nella frazione Notaresco-Termoli, 181 km con un solo GPM di quarta categoria posto dopo 62 km all’altezza di Chieti: salita lunga 4.7 km con punte del 12% di pendenza che non ha dato grossi problemi ai corridori. Fin dal km 1 è partita la fuga di Simon Pellaud (Androni Giocattoli-Sidermec), Umberto Marengo (Bardiani CSF Faizanè) e Mark Christian (Eolo Kometa), terzetto che ha visto calare progressivamente il suo vantaggio nelle fasi finali della corsa. Gli ultimi metri in leggera salita non hanno presentato grandi difficoltà per quella che è diventata una vera e propria volata di gruppo: ha rotto gli indugi Fernando Gaviria che ha provato a scappare per primo ma è stato subito ripreso da Caleb Ewan che ha recuperato il colombiano e ha lasciato il fumo dietro di sè portandosi a casa la seconda vittoria al Giro d’Italia 2021. Completano il podio Davide Cimolai e Tim Merlier.