fbpx

Muraglioni di via Possidonea, Falcomatà: “avviato progetto di riqualificazione, sarebbe bello realizzare dei murales”

/

Il Sindaco di Reggio Calabria ha pubblicato i render per mostrare quello che sarà il risultato finale

“I muraglioni di via Possidonea sono un altro pezzo di storia della nostra città che merita più cura e attenzione perché sono un altro dei nostri simboli identitari. Finalmente in giunta è stato approvato il progetto esecutivo di riqualificazione e in questi render potete vedere quale sarà il risultato finale. Sarebbe bello realizzare, nella parte in cemento, dei murales che ricordino i personaggi illustri della cultura, dell’arte, della moda, dello spettacolo e dello sport della nostra città”. E’ quanto scrive in un post su Facebook il Sindaco Giuseppe Falcomatà. I muraglioni di via Possidonea saranno presto oggetto di un intervento di riqualificazione e il primo cittadino di Reggio Calabria ha informato i cittadini dell’opera che potrebbe essere portata avanti.

Ok al restyling dei muraglioni di Via Possidonea. Intervento da 550 mila euro. L’assessore Muraca: “Tuteliamo la storia e puntiamo sulla bellezza dei luoghi”

La giunta comunale ha approvato il progetto esecutivo per i lavori di riqualificazione dei muraglioni di Via Possidonea. Si tratta di un intervento da 550 mila euro destinato a salvaguardare e rilanciare la bellezza di un manufatto che porta con sé gli evidenti segni del tempo. Il finanziamento dell’opera rientra all’interno del programma “Patti per il Sud”, il contributo straordinario che la Città Metropolitana di Reggio Calabria ha ottenuto dal Governo in un più complessivo piano di rilancio del Mezzogiorno attraverso azioni destinate a specifiche aree di sviluppo come le infrastrutture, l’ambiente, lo sviluppo economico e produttivo, il turismo e la cultura, la sicurezza e la cultura della legalità.

“Siamo particolarmente soddisfatti per un’idea che punta al miglioramento di uno degli scorci più suggestivi della città, ma mai pienamente valorizzati”. È quanto ha detto, a margine della seduta dell’esecutivo, l’assessore ai Lavori pubblici, Giovanni Muraca, che ha aggiunto: “L’obiettivo dell’amministrazione comunale è quello di ripristinare la funzionalità di un manufatto storico e, pertanto, non vi può essere ulteriore opzione se non quella di puntare alla riqualificazione dell’intero muro esistente che, oggi, si presenta in uno stato di degrado inconciliabile con il cotesto urbano, architettonico e paesaggistico”.

“Si tratterà – ha aggiunto – di un restauro e di un risanamento conservativo proiettato al recupero dell’identità storico-culturale del muraglione di via Possidonea. Si interverrà, quindi, anche sul marciapiede prospiciente con il rifacimento della pavimentazione, della cunetta di scolo delle acque piovane, dei cordoli e con la messa a dimora di alberature ed essenze autoctone che potranno contare su un nuovo impianto idrico ed elettrico per innaffiare ed illuminare le aiuole”“Insomma – ha concluso l’assessore Muraca – anche in questa caso, l’azione della giunta comunale, guidata dal sindaco Giuseppe Falcomatà, mira ad innalzare i livelli percepiti di bellezza, confort e massima fruibilità degli spazi pubblici. La città intesa, dunque, come luogo di crescita per la comunità attraverso opere e attività che esaltano il bello e, contestualmente, provano a tirare fuori il meglio da ogni cittadino che, anche attraverso la rigenerazione urbana, deve sempre più sentire propria una città attraverso il rispetto e la tutela dei luoghi”.