fbpx

Europei Under 21: Portogallo-Italia è uno spettacolo, ma gli azzurri soccombono e salutano la competizione

Delprato Italia Spagna Europeo Under 21 Foto di Igor Kupljenic / Ansa

L’Italia Under 21 saluta l’Europeo di categoria ai quarti di finale: sconfitta contro il Portogallo dopo uno spettacolare 5-3

E’ terminata alle 23.3o circa ma, nonostante l’orario, nessuno si sarà addormentato. Portogallo-Italia, uno dei quattro quarti di finale dell’Europeo Under 21, ha regalato emozioni, gol e spettacolo. Unica pecca, purtroppo, il risultato, che ha visto gli azzurrini soccombere per 5-3. La squadra di Nicolato, capitanata da Enrico Delprato, saluta così la competizione.

Il match, come detto, è bellissimo. Sin da subito. L’Italia parte male, è lenta e impacciata, e così Dany Mota fa quello che vuole, andando a segno due volte in mezz’ora. Specialmente l’1-0, dopo 6 minuti, è fantastico: rovesciata perfetta in piena area sugli sviluppi di un corner. L’orgoglio azzurro non manca, e permette a Pobega di trovare il gol del 2-1 a ridosso dell’intervallo, ma la difesa colabrodo regala il tris ai portoghesi. Italia mai doma: con l’ingresso di Sottil e Cutrone riesce la mezza impresa di trovare il pari, prima con Scamacca e poi appunto con Cutrone; la sua rete all’89’ vale il pass ai supplementari, che la squadra di Nicolato affronta però con l’ossigeno e – soprattutto – con l’uomo in meno, vista l’espulsione di Lovato per doppia ammonizione. Questo significa strada spianata al Portogallo, che con Jota e Conceicao trova il 5-3 finale.