fbpx

Elezioni Regionali Calabria: la posizione di Fiamma Tricolore

Fiamma Tricolore

Elezioni Regionali Calabria: la posizione di Fiamma Tricolore, il 29 maggio riunione a Reggio

“Si avvicinano ormai con inusitata velocità, per le formazioni politiche come la nostra che non sono inquadrate tra quelle che rappresentano “la Casta”, le scadenze relative alle elezioni Regionali d’autunno (Covid permettendo)”. E’ quanto scrive in una nota Francesco De Leo, Segretario Regionale del MSI-Fiamma Tricolore. “Così, mentre tanti partiti restano ermeticamente chiusi nei palazzi della (mala)politica, tutte le strutture del MSI-Fiamma Tricolore, forti soprattutto di una ormai consolidata crescita in termini di adesioni – nel solo periodo Gennaio-Aprile 2021 la adesioni hanno registrato un raddoppio rispetto all’anno scorso, tra tanti rientri e soprattutto tantissime nuove entrate – che ci stà permettendo di poter dialogare con i cittadini di territori finora mai raggiunti finora, si sono mosse per permetterci di approntare una lista di candidati per giungere al confronto elettorale in autonomia dando così una opzione di campo a quanti non intendono tornare a scegliere tra “il meno peggio” dei partiti degli inciuci o dei “finto civico arancione” ma pretendono dalla Politica il meglio, almeno quello possibile”.

“Avevamo già espresso le nostre idee su questa tornata elettorale “figlia” della immatura scomparsa di Jole Santelli nel comunicato inviato l’1 febbraio – come tante altre volte, anche recenti, quasi del tutto ignorato dagli organi di informazione, il che onestamente purtroppo preoccupa soprattutto in periodo preelettorale – in cui indicavamo un primo abbozzo del Programma – riduzione dei tributi per i cittadini e, soprattutto, per le Aziende così duramente colpite da questa crisi; Orti Sociali; Case ad 1 €uro; Bancarella Solidale; Mutuo Sociale: Azzeramento del Debito Sanitario ed utilizzo dei fondi esistenti per ricostruire la rete sanitaria calabrese – che sottoporremo al giudizio dei Calabresi assieme ad una squadra di consiglieri guidata da una figura, che stiamo già valutando, e che, salvo clamorose novità, dovrebbe essere una Donna, nuova a ruoli politici amministrativi e con ampia esperienza professionale in ambito manageriale. Il tutto sarà comunque definito nel corso della riunione di Segreteria Regionale che terremo, nel rispetto dei protocolli di sicurezza, sabato prossimo 29 maggio a Reggio Calabria, e sarà poi illustrato ai vertici del Movimento nel corso del Comitato Centrale che si terrà sulla piattaforma digitale Zoom il successivo giorno 30. Di certo c’è che già nei giorni successivi in diversi luoghi della Regione saranno allestiti una serie di gazebi per procedere con la raccolta delle firme occorrenti a corredo della presentazione delle liste, sperando che finalmente venga decisa la data esatta in cui si terrà la consultazione elettorale regionale, soprattutto nel rispetto assoluto di un corpo elettorale dei cui diritti sembra non interessare nessuno, anzi”, conclude.