fbpx

Cremonese-Reggina, cuore Denis: “Fare il capitano oggi è stato straordinario. Non pensavo di giocare tutta la partita, mi sento benissimo”

denis reggina Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Cremonese-Reggina, le parole dell’attaccante amaranto – e oggi capitano – German Denis al termine della sfida dello Zini

Denis: “Siamo contenti perché abbiamo guadagnato un punto verso chi sta sopra, anche se per quanto costruito nel secondo tempo potevamo portare a casa qualcosa in più. Nel primo tempo c’è mancato un po’ di coraggio, nella ripresa ci siamo liberati, ma ci è mancata un po’ di fortuna”. Parla così, al termine di Cremonese-Reggina, l’attaccante amaranto – oggi capitano – German Denis, autore dell’assist per il gol del pari di Rivas.

“Nel momento in cui l’arbitro fischia si dimentica tutto quanto successo in questi giorni”, ha detto El Tanque in riferimento a questi dieci giorni di sosta con ansia Covid e tamponi nonché la movimentata vigilia di ieri. E sulla voglia che mette in campo dice: “Sinceramente amo questo sport, questo lavoro, ho ancora tanto entusiasmo e sento di poter dare il mio contributo, dall’inizio o a gara in corso. Sono felice di essere parte di questa squadra, essere capitano è per me straordinario, rivela parlando della fascia indossata oggi.

Più di un girone dopo, Denis torna in campo dal primo minuto e finisce anche in crescendo: “All’inizio non avrei mai pensato di finire tutta la gara – afferma – questo non accadeva da Reggina-Brescia dell’andata. Ma col preparatore atletico abbiamo fatto un bel lavoro, mi sento forte. In quest’ultimo periodo abbiamo capito che possiamo fare grandi cose”.

Sull’obiettivo finale: “Ci crediamo tantissimo, siamo in salute, con un organico importante e con giocatori di spessore ed esperienza, che nel momento in cui vengono chiamati in causa rispondono presenti. E’ un gruppo fantastico, è questa la nostra forza”.

Cremonese-Reggina 1-1, le pagelle di StrettoWeb: Rivas il diesel, Liotti entra e la cambia (di nuovo)

Cremonese-Reggina, Baroni: “Preso un punto su chi sta davanti. Stamattina c’era un po’ di preoccupazione…”

Reggina, Rivas non vuole mollare: “il pareggio va bene, possiamo concludere al meglio la stagione”