fbpx

Cosenza Calcio, vigilia di Empoli movimentata: treno bloccato a Napoli per una discussione tra un dirigente e il capotreno

occhiuzzi cosenza

Discussione tra un dirigente e il capotreno, il Cosenza resta bloccato a Napoli per oltre mezz’ora

Pomeriggio movimentato per il Cosenza, che in casa della capolista Empoli si gioca un’importante fetta di campionato. Secondo quanto riportato da Il Mattino, infatti, il club – partito per la Toscana in mattinata dalla stazione di Paola in treno – è stato costretto alla sosta forzata a Napoli per via di un battibecco tra un dirigente dei calabresi e il capotreno. Quest’ultimo avrebbe intimato al componente della società di scendere dal convoglio e solo – a detta del quotidiano – la “minaccia” di mister Occhiuzzi di far scendere tutta la squadra e di fermare il campionato ha fatto sì che il mezzo potesse ripartire con un po’ di ritardo alla volta di Firenze.

Pur senza una nota ufficiale, il Cosenza ha smentito successivamente la versione del giornale e la “minaccia” di Occhiuzzi, parlando di discussione pacata tra il capotreno e un dirigente.