fbpx

A Milano si smobilita: Conte saluta l’Inter e Donnarumma il Milan, ufficiali gli addii

Foto di Friedemann Vogel / POOL / Ansa

Antonio Conte saluti l’Inter e Gigio Donnarumma il Milan: giornata di grandi addii per la Milano calcistica

Giornata di grandi addii per la Milano calcistica, storicamente terra di super annunci o di colpi da novanta. Ma la pandemia da Coronavirus e la necessità di ridimensionare la fanno da padrone nel periodo storico attuale. Soprattutto per l’Inter, che ha ufficializzato l’addio con Antonio Conte, l’allenatore che l’ha riportata a conquistare il Tricolore dopo oltre 10 anni. “FC Internazionale Milano comunica di aver trovato l’accordo per la risoluzione consensuale del contratto con l’allenatore Antonio Conte – si legge sul sito ufficiale nerazzurro – Tutto il Club desidera ringraziare Antonio per lo straordinario lavoro svolto, culminato con la conquista del diciannovesimo Scudetto. Antonio Conte rimarrà per sempre nella storia del nostro Club”.

Nessuna nota ancora – ma in questo caso “le parole valgono più di mille comunicati” – ma si può dare per certo anche l’addio di Gigio Donnarumma con il Milan. Il giovane portiere italiano è stato “salutato” da Maldini“Donnarumma è stato leader e spesso capitano. La gente fa fatica a capire cosa voglia dire fare il professionista, che deve essere pronto a cambiare casacca. È difficile da accettare. Bisogna avere rispetto per chi ha dato tanto al Milan, non ci ha mai mancato di rispetto. Le strade si dividono, non posso che auguragli il meglio”. Così il dt ed ex capitano rossonero sul canale Twitch ufficiale del club. Il Milan si è già “cautelato” con l’arrivo di Mike Maignan, mentre sul fronte Inter è ancora da capire chi sarà il successore di Antonio Conte. Giorni caldi a Milano (e non solo, visto l’addio tra Paratici e la Juve) eppure ancora siamo a maggio.