fbpx

Serie B, shock in casa Cittadella: il calciatore Christian D’Urso indagato per omicidio stradale

Christian D'Urso Foto di Luciano Rossi / Ansa

Serie B, situazione delicata in casa Cittadella: il calciatore Christian D’Urso indagato per omicidio stradale

Situazione delicata in Serie B, precisamente in casa Cittadella: il calciatore della squadra veneta, Christian D’Urso, è infatti indagato per omicidio stradale. Così come comunicato da “Il Gazzettino”, lo scorso 23 aprile il calciatore avrebbe investito con la sua auto lo storico collaboratore Lino Simonetto, 77enne “tuttofare” del club che verso le ore 9.30 si trovava per strada con la sua bicicletta. A una prima accusa di lesioni colpose, dopo la morte dell’uomo è scattata poi quella di omicidio stradale nei confronti del giocatore. Le condizioni del collaboratore, dopo i soccorsi chiamati dal calciatore successivamente all’incidente, non sembravano destare particolari preoccupazioni nonostante il trasporto in ospedale per accertamenti. Ma la situazione si è aggravata improvvisamente nei giorni successivi, fino alla morte il 29 aprile per un’emorragia cerebrale.