fbpx

Vaccini in modalità Drive Through a Villa San Giovanni: “non è accettabile che i cittadini debbano recarsi a Vibo Valentia per la dose”

perla dello stretto villa san giovanni

Il Gruppo Territoriale Villa San Giovanni in Azione spera che possa realizzarsi un punto vaccinale in modalità Drive Through alla Perla dello Stretto

La proposta di installare un punto vaccinale in modalità Drive Through a Villa San Giovanni è stata avanzata, adesso si aspetta la risposta definitiva. Di seguito il comunicato stampa del Gruppo Territoriale Villa San Giovanni in Azione:

“Il Gruppo territoriale Villa San Giovanni in Azione, guidato dal suo referente Christian Lofaro, esprime moderata soddisfazione ed un cauto ottimismo in merito alla proposta, annunciata dall’Amministrazione Comunale, di creare un punto vaccinale in modalità Drive Through nella città in riva allo Stretto, probabilmente nel parcheggio all’interno del Centro Commerciale “La Perla dello Stretto”, dove già da mesi è attivo il servizio di mappatura con tamponi molecolari dal lunedì al venerdì.

Rivendichiamo, infatti, la proposta, avanzata a metà Marzo, di creare un Punto Vaccinale in modalità Drive Through, garantendo quindi una vaccinazione rapida (in soli 20 minuti), efficiente (niente file interminabili ed assembramenti) e “comoda” (stando seduti nella propria auto), sebbene la location individuata oggi da Palazzo San Giovanni sia diversa dalla nostra proposta originaria (Piazzale imbarchi FS alla fine dello svincolo autostradale).

Negli ultimi giorni in Italia si è registrato un forte incremento del numero dei punti vaccinali sparsi nel territorio (+30%), il che rientra pienamente nella nuova strategia di vaccinazione di massa messa in campo dal nuovo Commissario per l’Emergenza Covid Generale Figliuolo.

Riteniamo che Villa San Giovanni non possa non rientrare in queste statistiche in continuo aumento.

Non è accettabile che ai cittadini villesi appartenenti alle categorie di soggetti fragili siano state proposte per la vaccinazione anti-COVID, dalla piattaforma di prenotazione online, anche località come Palmi, Gioia Tauro e peggio ancora Serra San Bruno e Vibo Valentia!

I Punti Vaccinali in modalità Drive Through rappresentano un modello di successo, così come per i tamponi, e si stanno diffondendo sempre di più: a quelli già operativi a Milano, Roma, Isernia, Cosenza, Pomigliano D’Arco e Caserta, si sono aggiunti negli ultimi giorni quelli attivati a Marina di Massa presso i locali della Croce Rossa, a Taggia presso il parcheggio della stazione FS ed a Bologna presso i locali della Fiera. Ed altri se ne aggiungeranno nei prossimi giorni, per esempio a Castelfranco Veneto presso la discoteca Melodi e ad Avellino presso la Caserma Berardi. Inoltre tale modalità di somministrazione dei vaccini è già ampiamente utilizzata in Regno Unito, negli U.S.A. e negli Emirati Arabi, Qatar in testa.

Ribadiamo quindi con forza la necessità di coinvolgere nella “macchina organizzativa” in particolare l’Esercito Italiano, la Protezione Civile Regionale, l’A.S.P. di Reggio Calabria ed i volontari della Croce Rossa Italiana, i quali stanno già lodevolmente contribuendo alla vaccinazione a domicilio dei soggetti non deambulanti e non autosufficienti proprio all’interno del territorio comunale.

Il Gruppo territoriale Villa San Giovanni in Azione invita quindi l’Amministrazione Comunale guidata dal sindaco f.f. dott.ssa Maria Grazia Richichi ad accelerare senza indugi sulla realizzazione del Punto Vaccinale in modalità Drive Through, auspicando che lo stesso possa diventare, a regime, un punto di riferimento per la vaccinazione della popolazione di tutti i comuni dell’Area dello Stretto, lavorando in sinergia con il Punto Vaccinale appena inaugurato nel limitrofo Comune di Campo Calabro.

Villa non può perdere altro tempo!”.

Christian Lofaro – Referente Gruppo Territoriale Villa San Giovanni in Azione