fbpx

Superlega, il presidente del Parlamento europeo Sassoli: “contrario a un calcio per pochi ricchi”

David Sassoli Foto di Yves Herman / Ansa

David Sassoli, presidente del Parlamento europeo, si schiera in posizione contraria rispetto alla neonata Superlega fondata dalle big del calcio

La Superlega continua a ricevere pareri negativi su tutti i fronti. La nuova competizione fondata nella notte da 12 big del calcio europeo, fra le quali figurano anche le italiane Juventus, Inter e Milan, ha riscosso grandi critiche per il suo format che prevede la partecipazione garantita ai club fondatori, i più blasonati e anche più ricchi. Un’idea di calcio poco meritocratica, bocciata anche dal premier Mario Draghi e diverse altre personalità politiche di tutta Europa fra le quali anche il presidente del Parlamento europeo David Sassoli che attraverso il proprio account Twitter ha dichiarato: “dobbiamo difendere il modello di sport europeo. Sono contrario al calcio che diventa appannaggio di pochi ricchi, lo sport deve essere per tutti“.