fbpx

Sanità in Calabria, Spirlì: “le aziende hanno soldi ma non assumono”

spirlì

Sanità in Calabria, le parole del presidente della Regione Nino Spirlì

La Regione Calabria ha dato palate di milioni per fare le assunzioni, le Asp e le aziende ospedaliere non stanno assumendo“. Lo ha detto il presidente facente funzioni della Regione Calabria, Nino Spirlì, rispondendo alle domande dei giornalisti a margine di un suo sopralluogo a Villa Bianca di Catanzaro. “I soldi – ha sostenuto Spirli’ – ci sono, ci sono milioni nelle casse delle Asp e delle aziende ospedaliere. Devono dirci perche’ non stanno assumendo medici, infermieri, Oss, tecnici, voglio sapere perche’, perche’ i soldi li hanno avuti. Quindi, tutto quello che bisognava fare e’ stato fatto. Carte alla mano. Adesso voglio sapere perche’. Per quanto mi riguarda – ha concluso il presidente ff della Giunta – siamo arrivati al punto di saturazione, voglio sapere cosa sta accadendo visto che ci sono i soldi e ci sono le strutture“.