fbpx

Reggio Calabria, positivo al Covid “Peppone” di Fratelli la Bufala: “resteremo chiusi in forma precauzionale nel rispetto del protocollo”

fratelli la bufala reggio calabria Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Una scelta nel “rispetto di tutti i miei collaboratori e di tutti i clienti”: è il post del titolare di Fratelli la Bufala, nota pizzeria di Reggio Calabria

La prevenzione e il rispetto delle regole prima di tutto. E’ questo lo splendido messaggio lanciato dalla nota pizzeria Fratelli la Bufala di Reggio Calabria, situata in Via Zecca. Il titolare Giuseppe Ferranti, conosciuto da tutti i reggini come “Peppone”, ha comunicato di essere risultato positivo al Coronavirus insieme alla moglie e ha scelto di restare chiuso per qualche giorno. “Buongiorno, purtroppo non avrei voluto scrivere un post del genere, ma questa è la dura realtà e dobbiamo imparare a convivere con questo mostro invisibile. Io ed Anna, dopo esserci sentiti male, abbiamo fatto il tampone e risultiamo positivi al Covid-19. Come forma precauzionale per rispetto di tutti i miei collaboratori e di tutti i clienti resteremo chiusi ottemperando il protocollo Covid. Fortunatamente non abbiamo sintomi gravi, tranne qualche dolore e brividi di freddo. Speriamo di rivederci presto vi terremo aggiornati sulla riapertura!”, si legge in un post su Facebook. La redazione di StrettoWeb augura ad entrambi di guarire e tornare presto a garantire il servizio.