fbpx

Reggio Calabria, a Piazza Italia sit-in di protesta degli assistenti educativi: “vogliamo i nostri stipendi” [FOTO e INTERVISTE]

  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
/

Reggio Calabria, a Piazza Italia sit-in di protesta degli assistenti educativi ancora in attesa dei loro stipendi: “vogliamo risposte dall’amministrazione comunale”

Manifestazione a Piazza Italia a Reggio Calabria degli assistenti educativi ancora in attesa dei loro stipendi. “Simbolicamente – afferma ai nostri microfoni Rosy Chiricoil sit-in si sta svolgendo con le spalle rivolte al Palazzo Comunale dal quale ormai da molto tempo si attendono misure concrete sul presente e sul futuro di noi lavoratori. Vogliamo i nostri stipendi, anzi pretendiamo di essere pagati. Vogliamo risposte serie dall’amministrazione comunale attraverso la convocazione di un tavolo tecnico”. Presente all’iniziativa Saverio Pazzano, consigliere comunale de “La Strada”: “la questione degli assistenti educativi va risolta nel più breve tempo possibile. I lavoratori non vedono stipendi da 5 mesi e non è possibile andare avanti cosi. L’amministrazione dia risposte concrete”, conclude. In basso le INTERVISTE complete, in alto la FOTOGALLERY.

Reggio Calabria, sit-in di protesta degli assistenti educativi. Rosy Chirico: “vogliamo i nostri stipendi” [VIDEO]

Reggio Calabria, Pazzano con gli assistenti educativi: “da 5 mesi senza stipendio, l’amministrazione risolva la questione” [VIDEO]