fbpx

Reggio Calabria, murales per il 25 aprile. Ciccone (Gioventù Nazionale): “ennesimo buco nell’acqua di questa amministrazione”

murales botteghelle

Reggio Calabria, murales per il 25 aprile. Ciccone (Gioventù Nazionale): “l’ennesimo buco nell’acqua di questa amministrazione Falcomatà che ogni giorno si dimostra sempre più lontana dalla realtà, più attenta ai vezzi che alla concretezza dell’azione politica volta al bene comune”

“Reggio Calabria, in quest’ultimo periodo, può essere paragonata ad una nave che pian piano si avvicina ad una scogliera, una nave capitanata da un’amministrazione che non fa nulla per virare, o meglio, prova a farlo in maniera errata”. E’ quanto afferma il presidente della federazione metropolitana di Gioventù Nazionale, Antonio Ciccone.I problemi della Nostra città – prosegue la nota- sono noti a tutti, rifiuti e strade, ormai sono ormai i primi due vocaboli che arrivano alla mente di ogni cittadino quando si trova fuori di casa, ma sono solo due dei tanti. Mentre tutti pensano a questo, l’amministrazione comunale ha deciso di spendere 210 mila euro per due murales che rappresentano due figure di partigiani, situati nel quartiere popolare di largo Botteghelle, un quartiere che avrebbe bisogno di lavori di ristrutturazione dell’edilizia popolare abbastanza importanti. Appresa la notizia, non possiamo che rimanere delusi di come i soldi pubblici siano destinati principalmente a questioni ideologiche, piuttosto che al benessere ed alla cura della città. Se l’edilizia popolare fosse correttamente mantenuta cosi come il verde, le strade e la raccolta dei rifiuti non ci saremmo mai sognati di sollevare il problema, ma davanti alla vergogna delle bollette di TARI e ACQUA con cifre esorbitanti e fuori dalla media nazionale, non riusciamo a comprendere e non possiamo accettare l’enorme spreco di soldi pubblici. L’ennesimo buco nell’acqua di questa amministrazione Falcomatà che ogni giorno si dimostra sempre più lontana dalla realtà, più attenta ai vezzi che alla concretezza dell’azione politica volta al bene comune. In conclusione, tutta la Federazione Metropolitana di Gioventù Nazionale di Reggio Calabria, coglie l’occasione per omaggiare il Nostro Santo patrono, San Giorgio, augurando a tutta la comunità reggina un giorno di festa e di gioia“, conclude la nota.