fbpx

Reggio Calabria: il liceo da Vinci e i prestigiosi riconoscimenti nazionali degli studenti

scuola liceo scientifico leonardo da vinci reggio calabria Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Reggio Calabria: ottimo risultato per il liceo Leonardo da Vinci alla X edizione delle Olimpiadi di Italiano

Straordinario risultato per il nostro Istituto alla X edizione delle Olimpiadi di Italiano: l’allievo di 3H, Marco Carbone, ha superato le semifinali regionali e si è classificato al sesto posto della graduatoria per la categoria Senior; è stato, dunque, ammesso alla finale nazionale della gara, a cui hanno partecipato più di duemila alunni di tutta Italia. L’allievo, che aveva già partecipato all’ultima fase della competizione svoltasi a Torino nel 2019, ha dunque raggiunto per il secondo anno questo prestigioso risultato, e sarà l’unico rappresentante della Calabria tra i finalisti assoluti, nonché tra i primi 80 della graduatoria generale. Ottimo anche il posizionamento degli altri studenti del nostro Liceo che, pur non rientrando nella rosa dei finalisti, hanno raggiunto risultati eccellenti: in particolare Francesca Pellicanò di 4AA, terza calabrese tra i Senior, e Mattia Goso di 2B, primo tra gli studenti Junior della città di Reggio.

L’affermazione di Marco Carbone segue le vittorie conseguite dagli studenti del “Leonardo da Vinci” in numerosi ambiti disciplinari.

In particolare è da segnalare l’affermazione nella fase regionale delle Olimpiadi di Filosofia di Davide Santangelo, allievo della classe 5 A del nostro Liceo, che rappresenterà la Calabria alla fase nazionale in lingua straniera.

La vittoria ha arriso agli studenti vinciani anche nelle finali regionali delle Olimpiadi di Scienze naturali, nelle quali riluce il primo posto nella categoria biennio Biologia di Demetrio Campolo di 2H  e il primo posto ex aequo nella categoria Scienze Naturali di Alessandra Mandaglio e Marco Carbone di 3H, tutti ammessi alla finale nazionale.

Altrettanto prestigiosa l’affermazione di Rubens Martino, allievo della 4AA, classificato al primo posto nella selezione provinciale delle Olimpiadi di Matematica, alla quale hanno partecipato gli allievi di tutta la provincia di Reggio Calabria che avevano ottenuto i migliori risultati ai Giochi di Archimede (prima fase delle Olimpiadi). Rubens rappresenterà la nostra città alla finale nazionale che si svolgerà il 6 maggio. Lusinghiero il risultato raggiunto anche dagli altri allievi del Liceo: Francesca Pellicano’ di 4AA (sesto posto), Valeria Covani di 4AA (ottavo posto), Marco Carbone di 3H (dodicesimo posto).

I numerosi riconoscimenti sono da ascrivere alla qualità dell’impostazione del piano dell’offerta formativa del Liceo “L. da Vinci” voluta dalla Dirigente Scolastica Giuseppina Princi, che non ha smesso di promuovere il fiorire di eccellenze nella nostra città, nonostante le difficoltà poste dalla pandemia. Al tempo stesso i risultati raggiunti testimoniano che l’impegno e l’entusiasmo dei ragazzi del liceo sono mai venuti meno e lasciano ben sperare per il futuro delle nuove generazioni, così come il lavoro svolto con alta professionalità e totale dedizione dai docenti del liceo. Vanno menzionati, in tal senso, i docenti curriculari dei ragazzi che si sono distinti nelle varie discipline: la prof.ssa di Lettere Giovanna Canale, che accompagna Marco nel suo percorso dal primo anno, insieme alla prof.ssa Laura Zambarelli, referente delle Olimpiadi di Italiano; la prof.ssa Angela Arcidiaco che ha sempre seguito Rubens con attenzione e dedizione, la prof.ssa Mirella Aiello, referente delle Olimpiadi di Matematica;  il prof. Luciano Tripepi, referente per le Olimpiadi di Filosofia e docente curriculare di Davide, i proff. curriculari di Scienze, nonché referenti delle Olimpiadi di Scienze naturali, Katia Malacrinò e Salvatore Lauria, per avere incoraggiato e sostenuto i ragazzi nel percorso di studi.