fbpx

Reggio Calabria, Gelateria Cesare al top anche durante la pandemia: confermati i due coni della guida ‘Gambero Rosso’

  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato
/

Gelateria Cesare e altre due gelaterie della Calabria riconfermano i due coni assegnati dalla prestigiosa guida di Gambero Rosso

Gelateria Cesare si conferma una delle più importanti realtà della gelateria di Reggio Calabria e della Calabria intera, anche al tempo della pandemia. Una riconferma per nulla scontata, visto il periodo che ha messo in ginocchio il settore della ristorazione, ponendolo davanti ad un ‘rinnovamento forzato’ dalle nuove modalità di fruizione del cibo e a importanti sacrifici economici.

Per questi motivi la riconfermera dei due coni della guida ‘Gelaterie d’Italia del Gambero Rosso‘ assume ancor più importanza. Insieme allo storico chiosco di Piazza Indipendenza gestito dal maestro Davide DeStefano, anche la Gelateria Amedeo di Catanzaro e Casa Mastroianni di Lamezia Terme hanno riconfermato i due coni. I gelatiere calabresi si sono dimostrati abili nello sfruttare a pieno asporto e consegne a domicilio, due modalità non proprio comuni nel consumo dei gelati, con un occhio alla sostenibilità ambientale preservata attraverso l’utilizzo di packaging bio compostabili. Il tutto senza cambiare di una virgola il gusto unico dei gelati che da sempre soddisfano i palati dei calabresi.

Non meno prestigiosi con un cono Gambero Rosso anche: Marrons Glacés di Cz Lido, Guaco di Kr, Bar del Tocco di Gerace, ma anche Il Regno del gelato di Jacurso, Millenium Cz, Ercole di Pizzo, Gelateria Matteotti e Cremeria Sottozero di Rc e infine Tonino di Tropea.