fbpx

Reggio Calabria, disoccupati over 45. Martino (Pd): “serve definire un piano di reinserimento lavorativo”

Martino Angela

Reggio Calabria, disoccupati over 45. Martino (Pd): “serve definire un piano di reinserimento lavorativo, in collaborazione con le parti sociali”

“L’emergenza sanitaria ha causato molteplici effetti negativi al contesto economico globale e ciò rende necessaria la definizione di nuove strategie negli ambiti lavorativi. Molte aziende hanno fatto ricorso alla cassa integrazione e, nei casi di contratti a tempo determinato, non sono stati effettuati rinnovi; tale condizione ha colpito indistintamente tutte le fasce di età, ma una delle categorie più in difficoltà risulta essere quella dei disoccupati “OVER 45”. Ritenuti troppo anziani per iniziare un nuovo lavoro eppure lontanissimi dai requisiti pensionistici, questi lavoratori finiscono per subire fenomeni quali la precarietà contrattuale e la precarietà salariale. É urgente elaborare un piano di reinserimento lavorativo, in collaborazione con le parti sociali”. Lo dichiara Angela Martino, consigliera comunale reggina che sul tema ha proposto una mozione, fatta propria dall’intero gruppo consiliare del Partito Democratico, per promuovere progetti a favore delle lavoratrici e dei lavoratori over 45, in stato di disoccupazione.

In considerazione anche del fatto che il Comune di Reggio Calabria ha posto un’attenzione prioritaria rispetto al tema dell’occupazione, predisponendo un bando da 3,2 milioni di euro per il sostegno alle imprese cittadine, la mozione impegna il Sindaco e l’amministrazione comunale a definire un piano di intervento, in collaborazione con le parti sociali e con i servizi nazionali e regionali, per avviare un rafforzamento e un adeguamento all’innovato quadro socio-economico dei Servizi alla persona nei Centri per l’impiego a favore di un piano di reinserimento; a istituire un focus specifico sul tema, nell’ambito della task force dedicata ai temi economici e agli effetti delle misure di contenimento del Covid19 sul tessuto produttivo cittadino, per definire strategie comuni per il reintegro dei lavoratori e delle lavoratrici della fascia d’età over 45 e a farsi portavoce presso la Regione Calabria della necessità dello studio e della promozione di progetti in tal senso. “Il disagio vissuto da questa fascia di lavoratori non può passare inosservato alle nostre responsabilità, è nostro dovere -conclude la consigliera Martino- pianificare i sostegni alle categorie produttive cittadine valutando i criteri più utili a dare nuova speranza a tutti i lavoratori e le lavoratrici, partendo da chi vive maggiori difficoltà di occupazione”.