fbpx

Reggina, la Gazzetta dello Sport esalta Delprato: “Il suo cartellino ora vale 10 milioni”

Delprato Italia Spagna Europeo Under 21 Foto di Igor Kupljenic / Ansa

La Gazzetta dello Sport esalta il gioiellino della Reggina – ma scuola Atalanta – Enrico Delprato: ora il suo cartellino vale 10 milioni

Riservato e silenzioso, spesso per questo sembra passare in secondo piano. Enrico Delprato, però, continua a crescere giorno dopo giorno e il suo percorso viene notato nonostante non sia “appariscente”. Così è anche alla Reggina. Lo sapeva Toscano, lo sa Baroni. Ma, soprattutto, lo sa il c.t. dell’Italia Under 21 Nicolato. Lui sul giovane terzino ci punta da prima che arrivasse a Reggio. Protagonista con gli azzurrini, è uno dei diversi prospetti interessanti scuola Atalanta che la Gazzetta dello Sport – nella sua edizione odierna – ha voluto mettere in risalto.

“Sempre in Under 21, ha ben figurato Enrico Delprato – si legge sulla rosea – Nato terzino destro, ma adattabile a più ruoli, il c.t. Nicolato lo ha impiegato al centro della difesa a tre. Mossa azzeccata: Delprato ha guidato la retroguardia con la sicurezza e l’intelligenza di un veterano. L’Atalanta lo ha mandato a farsi le ossa alla Reggina, dove si è guadagnato il posto da titolare. Può far comodo per la prossima stagione e nel frattempo il suo cartellino ha aggiunto uno zero: 10 milioni“, scrive l’autore dell’articolo. In riva allo Stretto Delprato ci è arrivato solo in prestito e, al netto di un eventuale rinnovo della formula, rimane un calciatore su cui la Dea vorrebbe puntare o magari monetizzare.