fbpx

Protesta Io Apro a Montecitorio, 50 siciliani bloccati a Roma Termini: “Non ci fanno passare, siamo in regola e non siamo armati”

siciliani bloccati a roma

50 siciliani sono bloccati alla stazione di Roma Termini: le forze dell’ordine li hanno fermati, si stavano dirigento alla manifestazione di Io Apro a Montecitorio

50 commercianti siciliani sono bloccati alla stazione di Roma Termini. Si sono mobilitati per partecipare alla manifestazione di questo pomeriggio a Montecitorio (ore 15) contro le chiusure organizzata dal movimento “Io Apro”. Dopo essere partiti dall’isola, le forze dell’ordine li hanno bloccati nella capitale perché, a detta loro, “non c’è alcuna manifestazione”. Ad affermarlo, tramite una diretta Facebook, il commerciante Filippo Accetta, che mostra a tutta Italia la situazione attuale. “Sono tutti in giro – dice – è pieno di treni, la gente passeggia, sale, scende. Solo noi siamo bloccati. Ci hanno chiesto i documenti e li abbiamo consegnati, siamo in regola e non abbiamo armi con noi, abbiamo il biglietto regolarmente. Abbiamo provato a chiedere spiegazioni agli agenti, ci hanno detto che non sono tenuti a darcene e che non c’è alcuna manifestazione. Fate girare la diretta e condividete, tutti devono sapere questa situazione”.

Successivamente, in un’altra diretta, sempre gli esponenti di “Io Apro” hanno comunicato che i commercianti siciliani sono stati liberati.

siciliani bloccati a roma