fbpx

Paita: “il rinnovamento della flotta navale non può sostituire l’importanza della realizzazione del Ponte sullo Stretto”

ponte sullo stretto Foto e simulazione del Ponte - Luciano De Simone

Paita: “lo spostamento su mezzi navali non può sostituire l’importanza della realizzazione del Ponte sullo Stretto”

“Il rinnovamento della flotta navale per la tratta dello Stretto di Messina annunciata dal ministro Giovannini è una buona notizia, ma non può certo essere ritenuta sufficiente per risolvere i problemi di collegamento tra la Sicilia e la Penisola”. E’ quanto afferma Raffaella Paita, deputata di Italia Viva, a proposito dell’intervista rilasciata dal ministro dei Trasporti Enrico Giovannini a “la Repubblica”. “L’idea di una sostituzione della flotta navale in direzione di una maggiore efficienza e di maggiore garanzie ecologiche – prosegue – ci trova senza dubbio d’accordo. Non c’è, tuttavia, bisogno di spiegare come lo spostamento su mezzi navali non può sostituire l’importanza della realizzazione del Ponte sullo Stretto. Insistiamo per questo – conclude – a chiedere che si inizi presto con la realizzazione di un’opera che può rompere l’isolamento infrastrutturale della Sicilia: il Ponte sullo Stretto”.