fbpx

Proteste degli ambulanti a Roma, i poliziotti si tolgono i caschi: le FOTO del momento emozionante

  • Foto di Paolo Pirrocco / Ansa
    Foto di Paolo Pirrocco / Ansa
  • Foto di Paolo Pirrocco / Ansa
    Foto di Paolo Pirrocco / Ansa
  • Foto di Paolo Pirrocco / Ansa
    Foto di Paolo Pirrocco / Ansa
  • Foto di Paolo Pirrocco / Ansa
    Foto di Paolo Pirrocco / Ansa
  • Foto di Paolo Pirrocco / Ansa
    Foto di Paolo Pirrocco / Ansa
  • Foto di Paolo Pirrocco / Ansa
    Foto di Paolo Pirrocco / Ansa
  • Foto di Paolo Pirrocco / Ansa
    Foto di Paolo Pirrocco / Ansa
  • Foto di Paolo Pirrocco / Ansa
    Foto di Paolo Pirrocco / Ansa
/

Durante la protesta i manifestanti hanno applaudito il gesto di solidarietà dei poliziotti

Nell’orario di punta mattutino, intorno alle ore 8 di mercoledì 28 aprile, centinaia di ambulanti romani hanno bloccato il Grande raccordo anulare in segno di protesta contro lo stop del Comune alla proroga delle licenze. Alcuni avevano aperto gli ombrelloni e le bancarelle in mezzo alla carreggiata. All’altezza di Ciampino, il traffico è stato paralizzato, con ripercussioni gravi sulla circolazione in entrata e in uscita dalla Capitale. Durante la manifestazione però un episodio è destinato a fare notizia: una squadra di poliziotti si è tolta il casco con un gesto interpretato come di solidarietà nei loro confronti da parte dei manifestanti. Tra i venditori ambulanti, stupore e riconoscenza: “Ci siamo commossi”, hanno detto rivolgendosi ai militari in divisa. “Bravi ragazzi”, commentava uno dei promotori del blocco stradale, con la voce incrinata dall’emozione.

In una nota Maurizio Politi, capogruppo Lega in Assemblea Capitolina, ha spiegato che “le scelte amministrative della Raggi, che vuole vietare il rinnovo delle concessioni, disconoscendo quanto previsto dalla legge di Stato che esclude la categoria degli ambulanti dalla direttiva Bolkestein, precarizzeranno circa 12mila persone. Comprendiamo bene le preoccupazioni che sono alla base di questa protesta e saremo al fianco degli operatori alla manifestazione in piazza della Repubblica”.

Il Campidoglio risponde alle proteste degli ambulanti contro la proroga delle licenze agli esercenti. “Quanto sta accadendo a Roma è inaccettabile. Una minoranza di ambulanti sta tenendo in ostaggio i cittadini bloccando il traffico sul Gra e in alcune piazze”, ha dichiarato il sindaco Virginia Raggi. “Le vittime di questa prepotenza sono coloro che devono andare al lavoro. Voglio essere chiara: non accettiamo ricatti da nessuno”, ha aggiunto.