fbpx

PNRR, Sofo (ECR): “servono altri 20 miliardi per alta velocità al Sud o sviluppo meridione resterà zoppo”

vincenzo sofo

PNRR, le parole dell’eurodeputato Vincenzo Sofo

Il PNRR presentato da Draghi per infrastrutture e mobilità prevede 25 miliardi che, secondo le intenzioni, saranno utilizzati per completare il tratto italiano della rete di corridoi europei di trasporti Ten-T, sviluppare l’alta velocità in tutto il paese e colmare il divario infrastrutturale tra Nord e Sud. Il problema è che per completare il Ten-T in Italia servono 150 miliardi, come ha detto la stessa Commissione UE rispondendo a una mia interrogazione. E circa 20 miliardi servirebbero solo per portare l’alta velocità da Salerno a Reggio Calabria, più quelli necessari per farla arrivare in Sicilia tramite quel ponte/tunnel sullo Stretto che nel PNRR è assente. Mentre dei 25 miliardi previsti nel piano, solo 15 come ha ricordato lo stesso Draghi sono destinati all’alta velocità e solo 4,6 sono destinati alle linee ferroviarie ad alta velocità verso sud. Dunque servono altri 20 miliardi per l’alta velocità al Sud o le politiche di sviluppo infrastrutturale del meridione ancora una volta resteranno zoppe”.

Così l’eurodeputato Vincenzo Sofo, appartenente al gruppo dei Conservatori europei guidati da Giorgia Meloni, ha commentato il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza presentato ieri dal Presidente del Consiglio Mario Draghi alla Camera dei deputati.