fbpx

Parco Fluviale dell’Alcantara, Amata (Fdi): “nomina Fichera ci offre garanzie di competenza appartenenza al territorio”

Renato Fichera, 71 anni, consulente del lavoro, già assessore del territorio e ambiente della provincia di Messina, si è insediato questa mattina, alla presenza dell’assessore regionale all’ambiente Toto Cordaro e del capogruppo di Fratelli d’Italia all’Ars, Elvira Amata

Renato Fichera, 71 anni, consulente del lavoro, già assessore del territorio e ambiente della provincia di Messina, si è insediato questa mattina, alla presenza dell’assessore regionale all’ambiente Toto Cordaro e del capogruppo di Fratelli d’Italia all’Ars, Elvira Amata, alla presidenza del Parco fluviale dell’Alcantara e prende il posto dell’uscente Lorenzo Ruisi. Presenti anche il sindaco metropolitano di Catania Salvo Pogliese e diversi sindaci della provincia di Messina e di Catania. “la nomina di Fichera – dice Elvira Amata – è un segnale importante perché abbiamo un uomo profondo conoscitore del territorio, che ha svolto anche il ruolo di assessore provinciale al territorio e ambiente, sono certa che sarà in grado di fare sintesi con i sindaci per portare avanti le reali istanze esigenze del territorio. Il Parco – aggiunge Amata – deve essere occasione di rilancio e sviluppo e non motivo di ingessatura sempre nel rispetto dell’ambiente. Siamo certi che l’assessore Cordaro non mancherà di far arrivare al Parco dell’Alcantara le risorse per il buon funzionamento. Ringraziamo l’assessore, che ha manifestato la sua massima disponibilità nei confronti del nostro territorio, e anche il commissario uscente che ha fatto nel periodo di vacatio del presidente un ottimo lavoro”, conclude Amata.