fbpx

Pallacanestro Viola, un ritorno alla vittoria guidato dall’alto: il successo nel giorno del compleanno di Massimo Mazzetto

Foto di Davide Iurato / Pallacanestro Viola

La Pallacanestro Viola torna a vincere in un giorno speciale: i neroarancio battono Formia nel giorno in cui avrebbe compiuto gli anni Massimo Mazzetto

Quattro sconfitte consecutive, la prima nell’ultimo turno della prima fase della stagione, le altre 3 nel tris di gare inaugurali della fase ad orologio. Ieri sera il primo successo della seconda fase di stagione, importantissimo per provare a salvarsi o quantomeno ad agganciare una buona posizione in vista dei Playout. La Pallacanestro Viola torna a vincere battendo 75-60 battend Formia nella gara del PalaCalafiore, disputata in un giorno speciale. Ieri, 11 aprile, sarebbe stato il compleanno di Massimo Mazzetto, giovane playmaker della Viola scomparso 18 giugno 1986 a Reggio Calabria, in un tragico episodio. Recentemente la stele eretta in sua memoria è stata vandalizzata, ma Massimo non ha dimenticato i colori neroarancio e ci piace pensare che ieri fosse seduto in prima fila, appena dietro la panchina di coach Bolignano, pronto a guidare Mascherpa e compagni verso un successo fondamentale per mantenere la categoria. La Pallacanestro Viola sui social ha voluto rivolgere un dolce pensiero al ragazzo: vogliamo dedicare la vittoria di stasera a Massimo Mazzetto ed alla sua famiglia. Oggi 11 aprile Massimo avrebbe compiuto gli anni“.