fbpx

Operazione “Handover-Pecunia olet”, il plauso del presidente di Confindustria Reggio Calabria

Domenico Vecchio Domenico Vecchio

Vecchio: “l’intensa attività condotta dalla magistratura e dalle forze dell’ordine nel territorio metropolitano di Reggio Calabria continua a portare risultati concreti, infliggendo durissimi colpi alla criminalità organizzata”

“L’intensa attività condotta dalla magistratura e dalle forze dell’ordine nel territorio metropolitano di Reggio Calabria continua a portare risultati concreti, infliggendo durissimi colpi alla criminalità organizzata. Un’attività di ‘bonifica’ del territorio che sta producendo ottimi frutti, con grande beneficio per l’intera società e per l’economia sana”. Lo afferma il presidente di Confindustria Reggio Calabria, Domenico Vecchio, dopo l’operazione “Handover-Pecunia olet” condotta ieri da Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza con il coordinamento della Direzione distrettuale antimafia della città dello Stretto. “Come associazione degli industriali esprimiamo il nostro plauso e il pieno sostegno all’azione dello Stato che sta contribuendo all’indispensabile opera di liberazione del Reggino dall’oppressione ‘ndranghetista. La legalità è il presupposto per lo sviluppo di un tessuto produttivo sano, competitivo e rispondente solo alle leggi dello Stato e al mercato. Confindustria Reggio – conclude l’ingegner Vecchio – sostiene con forza l’attività investigativa e operativa volta a smantellare una volta per tutte i clan, in una battaglia che non ammette ambiguità o incertezze da parte di nessuno, a cominciare da noi imprenditori”.