fbpx

Morte principe Filippo, l’ultimo desiderio espresso alla regina Elisabetta: “è così che voglio morire”

morto principe filippo Foto di Andy Rain / Ansa

L’ultimo desiderio espresso dal principe Filippo alla regina Elisabetta: il duca di Edimburgo voleva andarsene nel letto della propria casa

La bandiera britannica a mezz’asta, i colpi di cannone, il Regno Unito omaggia la scomparsa del principe Filippo, scomparso nella giornata di ieri all’età di 99 anni. Dal castello di Windsor emergono i primi retroscena sulla scomparsa dell’uomo che per oltre 70 anni è stato al fianco della regina Elisabetta nei doveri reali e nella vita privata. Recentemente il principe era stato ricoverato per un’infezione e un’operazione al cuore. La volontà della famiglia era di farlo sopravviere almeno fino ai 100 anni d’età. Le condizioni di salute del principe si sono aggravate nuovamente giovedì notte, stando a quanto riporta il Daily Telegraph, ma nonostante il parere dei consiglieri reali, non si è proceduto per un nuovo ricovero. La regina in persona si è opposta, decidendo di restare personalmente di fianco all’amore della sua vita.

Elisabetta ha scelto di esaudire l’ultimo desiderio del marito che, una volta tornato a casa dopo l’operazione al cuore, aveva espressamente detto: “Voglio morire in casa, non nel letto di una clinica“. La fonta del ‘Daily Telegraph’ fa sapere: “con l’intervento al cuore volevano farlo vivere un altro po’ affinché arrivasse a compiere 100 anni (che avrebbe raggiunto in giugno, ndr). Ma questo traguardo a lui davvero non interessava. Voleva solo restare nel suo letto, a casa. Non voleva assolutamente morire in ospedale“. Volontà che ‘Lillibet‘, il nomignolo con il quale Filippo chiamava la regina, ha rispettato fino alla fine.

Morte principe Filippo: la frase sui 100 anni che oggi appare come una clamorosa profezia