fbpx

Messina: dichiarata la morte cerebrale dell’avvocato Turrisi, si era sottoposto al vaccino Astrazeneca

avvocato mario turrisi messina astrazeneca

Messina, dichiarata la morte cerebrale per l’avvocato Turrisi ricoverato da domenica in gravissime condizioni al Policlinico, si era sottoposto al vaccino Astrazeneca

Dichiarata la morte cerebrale dai medici del Policlinico di Messina dell’avvocato Mario Turrisi. Avvocato di 45 anni, originario di Tusa, era giunto nel nosocomio della città dello Stretto nei giorni scorsi dopo essersi sentito male. Era stato sottoposto al vaccino Astrazeneca nelle scorse settimane, insieme ad altri avvocati dell’Area Metropolitana. Dopo pochi giorni dalla somministrazione ha cominciato ad accusare forti mal di testa. A Pasqua le sue condizioni si sono aggravate e l’avvocato è stato prima trasferito al Cefalù e poi a Messina. Gli esami avevano evidenziato una trombosi. A Pasquetta era stato dichiarato il decesso del legale ma successivamente il Policlinico aveva rettificato la notizia, questa mattina la notizia della morte celebrale.