fbpx

Maltempo, i bollettini della Protezione Civile per il 22-23 aprile: tornano le piogge al Sud. Allarme giallo in Calabria

Meteo, a partire da domani torneranno forti piogge al Centro-Sud, mentre forti venti sferzeranno le regioni meridionali: i bollettini della Protezione Civile

Da domani tornano le piogge al Centro/Sud. La conferma sul maltempo arriva dai bollettini di vigilanza meteorologica nazionale emessi oggi dal servizio meteorologico della Protezione Civile. Di seguito i dettagli.

Bollettino di Vigilanza Meteorologica per il giorno 21 aprile 2021

Precipitazioni: da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o breve temporale, su Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria, Lombardia centro-settentrionale, zone montane e pedemontane del Triveneto, Sardegna ed in serata sulla Sicilia, con quantitativi cumulati generalmente deboli.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: massime in locale sensibile diminuzione al Nord-Ovest, in locale sensibile aumento al Sud.
Venti: tendenti a forti sud-orientali su Sicilia e Sardegna meridionale.
Mari: tendenti a molto mossi lo Stretto di Sicilia, il Tirreno meridionale settore ovest, il Canale di Sardegna e localmente il Mare di Sardegna al largo.

Bollettino di Vigilanza Meteorologica per il giorno 22 aprile 2021

Precipitazioni:
– sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Sardegna nord-orientale, Lazio centro-meridionale, Campania settentrionale e tirrenica, Basilicata occidentale e Calabria tirrenica centro-settentrionale, con quantitativi cumulati da deboli a moderati;
– da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su resto del Sud, resto di Lazio e Sardegna, Molise, Abruzzo, Umbria, Appennino marchigiano, Friuli Venezia Giulia e settori montuosi del Veneto, con quantitativi cumulati generalmente deboli.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: massime in locale sensibile aumento sul Nord-Ovest.
Venti: forti sud-orientali sulla Sicilia, con locali raffiche di burrasca; localmente forti dai quadranti meridionali su Calabria, Puglia, settori ionici e tirrenici meridionali; localmente forti dai quadranti orientali sulla Sardegna settentrionale.
Mari: molto mossi lo Stretto di Sicilia, il Tirreno centro-meridionale e lo Ionio meridionale, fino a localmente agitato lo Stretto di Sicilia; tendenti a molto mossi lo Ionio settentrionale, l’Adriatico meridionale ed i bacini prospicienti le Bocche di Bonifacio.

Bollettino di Vigilanza Meteorologica per il giorno 23 aprile 2021

Precipitazioni:
– sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Campania meridionale, Basilicata, Calabria e Sicilia settentrionale, con quantitativi cumulati da deboli a moderati;
– da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su resto del Sud e su Sardegna, Molise, Abruzzo e Lazio meridionale, con quantitativi cumulati generalmente deboli.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: massime in locale sensibile aumento su Lazio e Campania.
Venti: localmente forti da est-nord-est su Sicilia, Calabria e settori orientali e settentrionali della Sardegna.
Mari: molto mossi lo Stretto di Sicilia, lo Ionio centro-meridionale ed i bacini prospicienti la Sardegna orientale e settentrionale.