fbpx

Le Ricette di StrettoWeb – Torta agli asparagi e fiori di zucca

/

Le ricette di StrettoWeb: ricetta e tradizione della torta agli asparagi e fiori di zucca

Croccante e morbida allo stesso tempo questa torta salata è un piatto sfizioso e semplice da preparare. Farcita con ingredienti dal sapore primaverile come gli asparagi, i fiori di zucca ed il porro, questa sfoglia di verdure verrà sicuramente apprezzata da tutti! 

Difficoltà: facile

Preparazione: 15 minuti

Cottura: 50 minuti

Porzioni: 4 persone

Costo: basso

INGREDIENTI

1 rotolo di pasta sfoglia

500 gr. di asparagi

Fiori di zucca

200 gr. di besciamella

1 porro

Sale e olio extravergine di oliva

Preparazione

Pulite e tagliate il porro a rondelle sottili e fatelo rosolare in padella con 2 cucchiai di olio. Fate lo stesso con gli asparagi e tagliate in piccole parti i fiori di zucca. Unite gli asparagi al porro in padella, salate e lasciate cuocere per circa 20 minuti. Tre minuti prima del termine della cottura aggiungete anche i fiori di zucca. Foderate una teglia con il rotolo di pasta sfoglia e bucherellatelo, riempitelo con le verdure e la besciamella e cuocetelo in forno a 180 per 30 minuti circa.

Conservazione

La torta agli asparagi si conserva in frigorifero per 2-3 giorni protetta da pellicola.

Curiosità e benefici di questo piatto

Ortaggi simbolo della primavera dal tipico sapore dolce e amaro, gli asparagi sono ipocalorici e diuretici ma anche ricchi di minerali e vitamine, fra cui l’acido folico. Consumati da oltre 2000 anni, le prime ricette conosciute risalgono all’antico Egitto. Davvero molto versatili si cucinano al forno, con le uova, lessi, con i gamberetti, gratinati o al vapore e possono essere coltivati o selvatici. Fra le tante varietà di questi ortaggi quelli selvatici calabresi crescono spontaneamente nelle campagne, sono più sottili ed amari ma particolarmente apprezzati e si consumano sotto forma di conserve sott’olio o in ricche frittate con uova e salsiccia consumate durante la Pasquetta insieme ad altri squisiti prodotti tipici come soppressate, fave e pecorino. I fiori di zucca, che farciscono la sfoglia insieme agli asparagi ed al porro, compaiono negli orti fra primavera ed estate, sono ricchissimi di vitamine e sali minerali e queste proprietà rimangono inalterate se si consumano crudi in insalata con altre verdure di stagione.

Il consiglio della zia

Se volete rendere più ricca la sfoglia aggiungete cubetti di speck rosolati in padella.