fbpx

Lazio-Spezia, finale bollente! Prima l’eurogol in rovesciata di Verde, poi rissa e due espulsioni [VIDEO]

Lazio-Spezia, nel finale succede di tutto! Prima Verde segna il gol più bello del campionato in rovesciata, poi si scatena una rissa e arrivano 2 espulsioni

Finale caldissimo e clima teso negli ultimi 20 minuti di Lazio-Spezia. In campo è una girandola di emozioni che va dalla gioia di due reti segnate nel finale, alle polemiche per rigori negati e concessi fino ad una vera e propria rissa. Al 73′ Verde accende la miccia con una giocata da vedere e rivedere, probabilmente il gol più bello del campionato: l’ex Roma si coordina su un crossa dalla sinistra ed esegue una pregevole rovesciata sulla quale Reina non può nulla. Sul risultato di 1-1, la gara si infiamma, lo Spezia spinge sognando la rimonta e reclama un calcio di rigore per tocco di mano di Acerbi che risponde duramente alle proteste di Italiano. Poco dopo è la Lazio a beneficiare di un calcio di rigore trasformato da Caicedo che vale il 2-1 e i 3 punti. In pieno recupero saltano i nervi: fallo di Agudelo su Lazzari(autore del primo gol) che si rialza e reagisce con veemenza, rosso diretto! Biancocelesti che chiudono addirittura in 9 uomini a causa di un secondo rosso, arrivato per doppia ammonizione, a Correa.