fbpx

“La storia della collina degli Angeli a Reggio Calabria”, è il titolo del nuovo libro del magistrato messinese Giuseppe Salvatore Minutoli

“La storia della collina degli Angeli a Reggio Calabria”: è il titolo del nuovo libro del magistrato messinese Giuseppe Salvatore Minutoli, pronipote del canonico De Lorenzo

“La storia della collina degli Angeli a Reggio Calabria” è un volume edito da Città del Sole, (250 pagg. 20 euro) ripercorre, attraverso i suoi diari spirituali e documenti dell’epoca, la breve ma intensa vita del canonico Salvatore De Lorenzo (Melito Porto Salvo 6 gennaio 1874 – Gallico di Reggio Calabria 14 marzo 1921), autentico testimone della fede e della carità, nonché protagonista della vita ecclesiale e sociale del suo tempo. Laureatosi nel 1901 con il prof. Giovanni Pascoli presso la Regia Università di Messina con una tesi su “L’ipotesi messianica nella Quarta Egloga di Virgilio”, si dedicò ad una intensa attività pastorale e sociale quale parroco della Chiesa della Candelora in Reggio Calabria, essendo anche protagonista degli albori dell’impegno dei cattolici in politica. Il suo sogno di realizzare un istituto per accogliere ragazzi poveri ed abbandonati, non realizzato se non in nuce per la sua immatura morte, è stato poi concretizzato da san Luigi Orione, al quale nel 1918 il De Lorenzo aveva lasciato in eredità la “Collina degli Angeli”, un terreno panoramico dove poi è sorto il grande Santuario di Sant’Antonio, al cui interno riposano dal 1952 le sue spoglie mortali. L’autore, Giuseppe Salvatore Minutoli, magistrato messinese, è pronipote del canonico De Lorenzo.