fbpx

Sanità a Messina, Musumeci chiude la telenovela: La Paglia non è più direttore generale dell’Asp

Paolo La Paglia Paolo La Paglia

Si chiude quindi in maniera definitiva un procedimento avviato a metà dicembre, quando a Messina fu sollevato un polverone su alcuni errori nella gestione dell’emergenza Covid-19

Il Presidente Nello Musumeci ha formalizzato il decreto di decadenza mercoledì sera, il dott. Paolo La Paglia non è più direttore generale dell’Asp di Messina“E’ disposta la decadenza dell’esercizio delle funzioni e dall’incarico di Direttore Generale dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Messina del Dott. Paolo La Paglia dalla dita di notifica del presente decreto e, conseguentemente, anche la risoluzione del relativo contratto di lavoro”, è quanto si legge nel documento pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana. Le funzioni continueranno ad essere svolte dal direttore sanitario Dino Alagna, che prese in mano il ruolo da metà febbraio, quando La Paglia fu sospeso. Si chiude quindi in maniera definitiva un procedimento avviato a metà dicembre, quando nella città siciliana dello Stretto fu sollevato un polverone su alcuni errori nella gestione dell’emergenza Covid-19. Si ricordano le battaglie del Sindaco Cateno De Luca e gli esposti del sindacato Coas, che portarono l’assessorato regionale all’istituzione di una commissione ispettiva che potesse valutare l’operato del dott. La Paglia. La relazione finale fu decisiva ai fini della rimozione e fu quello l’inizio di un processo burocratico concluso appunto con la firma del governatore Siciliano.