fbpx

Io Apro, l’esito dell’incontro col Governo: “C’è una seria intenzione di aprire ‘già’ dal 20 aprile, ma non ci accontentiamo”

io apro

Dopo la protesta di oggi, alcuni esponenti di Io Apro sono stati ricevuti dal Governo: l’esito dell’incontro

Gli esponenti del movimento “Io Apro” hanno avuto un ulteriore incontro oggi con il Governo dopo la protesta di questo pomeriggio. “È da poco terminato l’incontro con il sottosegretario del governo Draghisi legge sulla pagina Facebook del movimento – C’è una seria intenzione di aprire “già” dal 20 aprile, ma non possiamo accontentarci delle parole. Decideranno venerdì. Noi riteniamo opportuno continuare a fare pressione. Nelle prossime ore, ci riuniremo per decidere il da farsi”. Così scrivono i creatori di Io Apro, che da mesi combattono a nome della categoria, di tutti quei commercianti penalizzati dalla pandemia e dalle chiusure del Governo per l’emergenza Coronavirus.

Alla protesta di martedì scorso a Montecitorio è seguita quella di oggi, in cui sono arrivati lavoratori da tutta Italia. La manifestazione, iniziata verso le 15, ha visto la presenza anche di qualche infiltrato che ha provocato alcuni disordini (lancio di bombe carta e oggetti), impedendo ai manifestanti “veri” di raggiungere la piazza di Montecitorio, blindata dalle forze dell’ordine, le quali fin da stamattina hanno anche provato a bloccare i lavoratori nelle stazioni o ai caselli autostradali.