fbpx

Inaugurazione Murales a Reggio Calabria, l’indignazione dei Liberi Imprenditori Uniti: “si doveva commemorare in forma sobria, nessun rispetto per chi ha dovuto chiudere le attività per il contagio da Covid”

Reggio Calabria, i Liberi Imprenditori Uniti: “l’inaugurazione in pompa magna dei murales che poteva essere evitata nel rispetto di chi da dicembre 2020 ha dovuto chiudere le attività per il contagio da covid 19”

“Oggi 25 aprile 2021 tanti imprenditori uniti sono stati umiliati e presi in giro da alcuni atteggiamenti poco riguardosi della situazione di sofferenza di migliaia di persone e attività commerciali”. E’ quanto affermano in una nota i Liberi Imprenditori Uniti. “L’inaugurazione in pompa magna dei murales che poteva essere evitata nel rispetto di chi da dicembre 2020 ha dovuto chiudere le attività per il contagio da covid 19. Si poteva e doveva commemorare in forma sobria, simili atteggiamenti denotano assoluta insensibilità ai problemi reali di famiglie e imprese. In Calabria si registra una poca adeguatezza delle strutture sanitarie per cui il colore è sempre tendente a non schiarire. Stanchi e indignati, chiediamo giustizia”, conclude la nota.