fbpx

Esercito Italiano: bando di reclutamento per 4.000 volontari in ferma prefissata di un anno

Esercito Italiano: nel bando per l’ammissione sono richiesti ai candidati particolari requisiti di idoneità psicofisica al servizio militare incondizionato e limiti di età ed inoltre almeno il possesso di licenza media

Il Ministero della Difesa – con Bando pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.27 del  6 aprile 2021 –  ha indetto per il  2021 il  reclutamento  nell’Esercito  di 4.000 volontari in ferma prefissata di un anno ( VFP  1),  ripartiti  in due blocchi   di incorporamento e ciascun blocco di incorporamento è costituito da 2.000 posti, di cui 1.907 per incarico  principale che sarà assegnato dalla Forza armata e 93 posti con varia suddivisione per l’incarico   principale   di   operatori nelle varie professionalità (al  termine della fase basica di formazione prevista per i VFP 1).

La suddivisione dei posti per ciascun blocco di incorporamento ed i periodi, per come programmati, sono i seguenti:

  • Posti 2000 per ciascun dei due blocchi di incorporamento, di cui:

– 1907  per  incarico   principale   che   sara’ assegnato/a dalla Forza armata;

– 20 per incarico principale «elettricista infrastrutturale»

– 20 per incarico  principale  «idraulico  infrastrutturale» (al termine della fase basica di formazione prevista per i VFP 1);

– 20 per incarico principale «muratore»  (al  termine  della fase basica di formazione prevista per i VFP 1);

– 20 per incarico principale «falegname» (al  termine  della fase basica di formazione prevista per i VFP 1);

– 10 per incarico principale «fabbro» (al termine della fase basica di formazione prevista per i VFP 1);

– 3  per  incarico   principale   «meccanico   di   mezzi   e piattaforme» (al termine della fase basica di formazione prevista per

i VFP 1).

  • a) 1° blocco, duemila posti: – La domanda di partecipazione può essere presentata dal 9 aprile 2021 all’8 maggio 2021, per i nati dall’8 maggio 1996 all’8 maggio 2003, estremi compresi;
  • b) 2° blocco, duemila posti : – La domanda di partecipazione può essere presentata dal 1° giugno 2021 al 30 giugno 2021, per i nati dal 30 giugno 1996 al 30 giugno 2003, estremi compresi;

Le domande devono essere presentate, entro i termini previsti, secondo le modalità indicate in special modo negli articoli 3 e 4 del Bando di Concorso.

Tra i requisiti di partecipazione – tra l’altro – vengono richiesti i seguenti:

1) cittadinanza italiana;

2) godimento dei diritti civili e politici;

3) aver compiuto il 18° anno di età e  non  aver  superato  il giorno del compimento del 25° anno di età;

4) aver conseguito il diploma di istruzione secondaria di primo grado (ex scuola media inferiore).

I candidati che intendono accedere ai posti previsti  per incarico  principale  «elettricista   infrastrutturale»,   «idraulico infrastrutturale», «muratore», «falegname»,  «meccanico  di  mezzi  e piattaforme» e «fabbro»  devono  possedere, anche i titoli  indicati in appendice nel Bando di Concorso.

Per ogni ulteriore, completa informazione per quanto concerne ● Requisiti di partecipazione, ● Valutazione dei titoli di merito, ● Prove di efficienza fisica e accertamenti psico-fisici e attitudinali, ● Possibilità e sviluppo di carriera, ● Benefici, ● Ulteriore informazione relativa al  concorso consultare il bando sulla Gazzetta Ufficiale.