fbpx

Cosenza, traballa la panchina di Occhiuzzi: rischio esonero, tra i candidati anche un ex Reggina

occhiuzzi cosenza

Secondo quanto trapela da qualche media locale, la posizione del tecnico del Cosenza Roberto Occhiuzzi starebbe traballando: e ci sono già i nomi dei possibili sostituti

La situazione in casa Cosenza si fa sempre più complicata. La pesante sconfitta di ieri a Pisa ha messo in evidenza uno stato di quasi rassegnazione. A quattro giornate dalla fine, i punti dalla 16ª (l’Ascoli) sono 5 e, finisse oggi il campionato, non ci sarebbero playout e per i Lupi sarebbe retrocessione diretta.

Secondo quanto trapela da Cosenza, la posizione del tecnico Occhiuzzi sembrerebbe traballare. Una situazione che, fino a ieri, non sembrava tale, come confermato nel post gara dal ds Trinchera: “In questo momento dobbiamo analizzare una situazione un po’ delicata, difficile, sentirò il presidente ma non ci sono indicazioni sotto questo punto di vista – ha detto – si deve analizzare a 360° una situazione divenuta davvero complicata, ma non ci sono ragionamenti sull’allenatore in questo momento. Parleremo con i ragazzi perché non mi piace lo spirito di rassegnazione, dobbiamo lottare fino alla fine e non è questo il modo di farlo: sembra che a tratti la squadra abbia staccato la spina, non possiamo permettercelo. In tante gare la squadra aveva mostrato grinta e testa, anche con formazioni blasonate, ma ultimamente vedo qualche ragazzo non più motivato, e questa è una cosa grave: serve un cambio di rotta, è un problema mentale ed è per questo che si deve parlare con loro. Serve lucidità per reagire e ribaltare lo scenario, i numeri dicono che possiamo ancora farcela”.

Tifocosenza.it, però, rivela che la giornata di oggi avrebbe cambiato le carte in tavola: il club sta decidendo in queste ore la posizione del proprio tecnico e già circola qualche nome come possibile successore. Tra questi, anche un ex Reggina, Massimo Drago, ma lo stesso sito locale fa il nome di Alessandro Calori.