fbpx

Coronavirus, Renzi: “stop al coprifuoco e riaprire ristoranti, scuole e università”

matteo renzi Foto di Roberto Monaldo / Ansa

“Penso e spero che sia arrivato il momento di iniziare a ripartire”: è quanto affermato da Matteo Renzi che ha sottolineato la sua fiducia nei confronti del premier Draghi

Addio al coprifuoco e riapertura dei ristoranti. E’ questa la strada che dovrebbe intraprende l’Italia secondo Matteo Renzi, si tratterebbe di “svolta psicologica” nella lotta del Paese con il Covid-19. “Penso e spero che sia arrivato il momento di iniziare a ripartire: riaprire scuola e università è doveroso e prioritario, sapete come la penso, ma credo anche che la svolta psicologica per il Paese arriverà soprattutto con l’abolizione della misura del coprifuoco e la riapertura dei ristoranti, dei teatri, degli spazi di socialità la sera. Solo allora inizierà l’uscita dal tunnel di questa lunga depressione”, scrive il leader di Italia Viva nella sua eNews. “Certo, tutto dovrà avvenire in modo ordinato – prosegue Renzi – , rispettoso delle regole, con precise procedure sanitarie. Non è una cosa che si fa dalla sera alla mattina, logicamente, ma proprio per questo serve un progetto saggio e lungimirante. Io ho molta fiducia in Mario Draghi, anche su questo”.

E’ di qualche giorno fa la notizia che la moglie di Matteo Renzi ha contratto il Covid-19 dopo aver ricevuto la dose di vaccino. Ha così commentato: “vorrei ringraziare tutti per l’affetto di queste ore verso la mia famiglia. Emanuele e Ester sono ufficialmente fuori rispettivamente da quarantena e isolamento. Agnese sta molto meglio e attende il tampone per verificare che si sia finalmente negativizzata. Grazie di cuore, dunque, per i messaggi e un abbraccio virtuale a tutte le famiglie che stanno vivendo la nostra stessa esperienza, specie a quelle che hanno una forma grave e parenti costretti alla ospedalizzazione. Forza, siamo tutti con voi!”, conclude il leader di Italia Viva.