fbpx

Coronavirus: l’indice RT in Italia continua a scendere, in calo anche l’incidenza

coronavirus-italia

Coronavirus, notizie buone dall’indice Rt in Italia. Nell’ultima settimana soltanto quattro regioni (una in meno rispetto alla settimana precedente) hanno il dato maggiore di uno

L’indice Rt nazionale dell’ultima settimana (periodo 12-18 aprile) è in calo a 0.81, contro lo 0.85 della settimana precedente: è quanto si apprende dalla Cabina di regia Istituto Superiore di Sanità-Ministero della Salute, riunita questa mattina. Questa settimana si osserva anche una diminuzione dell’incidenza settimanale, 157.4 per 100.000 abitanti rispetto 160.5 per 100.000 abitanti. Complessivamente, l’incidenza resta elevata e ancora ben lontana da livelli (50 per 100.000) che permetterebbero il completo ripristino sull’intero territorio nazionale dell’identificazione dei casi e tracciamento dei loro contatti: è quanto si legge nella bozza monitoraggio del report settimanale dell’Iss-Ministero della Salute.

Nell’ultima settimana quattro regioni (una in meno rispetto alla settimana precedente) hanno un Rt puntuale maggiore di uno. Tra queste, due regioni (Basilicata e Sicilia) hanno una trasmissibilità compatibile con uno scenario di tipo 2. Calabria e Molise infine hanno una trasmissibilità compatibile con uno scenario di tipo uno, quindi sono in bilico tra l’arancione il giallo. Si attendono aggiornamenti che dovrebbero arrivare nelle prossime ore.