fbpx

Reggio Calabria, la maggioranza boccia in consiglio comunale l’emendamento che chiedeva di vaccinare i lavoratori a contatto col pubblico: 15 voti contrari [NOMI e DETTAGLI]

consiglio comunale reggio calabria 12 dicembre 2020 Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Era stata avanzata una proposta a sostegno delle categorie di lavoratori che fin dall’inizio della pandemia “hanno dovuto garantire servizi inevitabilmente in presenza, a contatto coi cittadini, esponendosi quotidianamente al rischio di contagio”

Si è tenuto questa mattina una seduta del Consiglio Comunale di Reggio Calabria. Tra le varie programmazioni è stata presentata la risoluzione denominata “Organizzazione piano vaccinale Covid-19 -Priorità vaccinazione addetti ai supermercati, dipendenti della grande distribuzioni, operatori economici (commerciali, artigianali e del servizio pubblico), portalettere e addetti agli uffici postali, parrucchieri, estetisti, trasportatori, autisti del Tpl, autisti addetti al servizio scuolabus, tassisti NCC, addetti al settore funebre”, per la trattazione in Consiglio e chiedere all’Amministrazione Comunale la revisione del Piano Vaccinale anti-Covid. Questo in considerazione del fatto che queste sono categorie di lavoratori che fin dall’inizio della pandemia “hanno dovuto garantire servizi inevitabilmente in presenza, a contatto coi cittadini, esponendosi quotidianamente al rischio di contagio”. La proposta tuttavia non è stata approvata: i Consiglieri di maggioranza, ad eccezione degli astenuti Vincenzo Marra e Angela Martino, hanno tutti votato a sfavore, quindi la mozione è stata respinta. Di seguito la votazione completa:

CONTRARI

  1. Falcomatà
  2. Burrone
  3. Cardia
  4. Gangemi
  5. Giordano
  6. Latella
  7. Malara
  8. Marino Giuseppe
  9. Merenda
  10. Neri
  11. Navarro
  12. Nucera
  13. Romeo
  14. Sera
  15. Versace

ASTENUTI

  1. Marra
  2. Martino

FAVOREVOLI

  1. Caridi
  2. De Biasi
  3. Iatì
  4. Maiolino
  5. Malaspina
  6. Marino Demetrio
  7. Milia
  8. Minicuci
  9. Ripepi
  10. Rulli