fbpx

Caso Denise Pipitone, parla Anna Corona: “io e le mie figlie innocenti. Spero Piera Maggio possa riabbracciare la figlia”

Caso Denise Pipitone, le dichiarazioni di Anna Corona a ‘Quarto Grado’: la donna si dichiara innocente e augura a Piera Maggio di riabbracciare la figlia

Negli ultimi giorni, al caso riguardante la scomparsa di Denise Pipitone, la piccola bambina sparita da Mazzara del Vallo nel 2004, si è aggiunto un nuovo capitolo. Piera Maggio, madre della bimba, ha rivelato ai microfoni di ‘Chi l’ha visto?’ un dettaglio del quale non aveva mai fatto parola. La donna ha parlato del rapporto che aveva con Anna Corona, ex moglie del suo attuale marito Pietro Pulizzi, nonchè fra le sospettate, insieme alla figlia Jessica, nelle fasi iniziali delle indagini sulla scomparsa dei Denise. Piera Maggio ha ammesso di aver avuto la sensazione che Anna Corona si fosse infatuata di lei.

Nella puntata di ‘Quarto Grado’ di ieri sera, la stessa Anna Corona è tornata a parlare della vicenda, ricostruendo quanto accaduto nei primi momenti della scomparsa di Denise. “Quel primo settembre era una giornata normale per me e per le mie figlie. Jessica aveva anche acquistato dei vestiti. – racconta la signora CoronaQuel giorno sono stata a lavorare in un albergo, non mi sono mossa da lì. Ho saputo che Denise era scomparsa nel pomeriggio, me l’hanno detto gli inquirenti. Io ero appena arrivata a casa intorno alle 15:35. Ero con la mia vicina di casa quando sono arrivati. Mi hanno comunicato che quel giorno era sparita una bambina di nome Denise Pipitone, che la stavano cercando e che l’ultimo che avevano visto passare da lì era Pietro Pulizzi, che è il mio ex marito“.

La donna ha poi chiarito di non essersi mai mossa da Mazara del Vallo, “né io né le mie figlie. Perché pensano che mi sia spostata? Non lo so, ma non mi sono mai mossa. Mi sono chiesta perché sospettassero di noi“, parlando poi della figlia: “Jessica ha squarciato le gomme dell’auto di Piera Maggio. Voleva che suo padre le comprasse dei vestiti, ma non è stato così, pensava li avesse presi a Piera. Ho saputo che Denise era figlia di Pietro direttamente al commissariato, l’ha detto a Jessica. Noi nn c’entriamo nulla, anzi spero che lei possa riabbracciare sua figlia, possa tornare alla sua normalità e che Denise torni da sua madre“.

Caso Denise Pipitone, la clamorosa intercettazione telefonica ad Anna Corona: “stai zitta!” urlato a una bimba [VIDEO]