Categoria: EDITORIALINEWSSICILIA

Caso Denise Pipitone, la sfuriata dell’avvocato in tv è la voce di tutta l’Italia: “avete fatto lo show, vi saluto!” [VIDEO]

Caso Denise Pipitone, l’avvocato Frazzitta perde le staffe durante il collegamento con la tv russa: la sua sfuriata esprime il sentimento di tutta l’Italia

Una settimana di attesa, nulla se paragonato ai 17 anni passati da Piera Maggio alla ricerca della piccola Denise Pipitone, la figlia scomparsa nel 2004 da Mazzara del Vallo. Dopo 7 giorni dall’appello di Olesya Rostova, dalle presunte somiglianze con mamma Piera, dalla spettacolarizzazione in tv dei drammi e delle sofferenze non soltanto della famiglia Pulizzi-Maggio, ma anche di quella di tante altre mamme che hanno ricevuto risposta negativa dai test del Dna, si è scoperta finalmente la verità. Durante l’ultima puntata di ‘Lasciateli parlare‘, è stato comunicato a Giacomo Frazzitta, legale di Piera Maggio, il gruppo sanguigno di Olesya Rostova, risultato differente da quello di Denise Pipitone. Un collegamento, quello di Frazzitta, nel quale c’è stato qualche momento di tensione.

Il continuo rinvio delle informazioni, la segretezza, le logiche del programma improntato pù all’audience che all’aiuto di persone in difficoltà, hanno fatto perdere la pazienza all’avvocato Frazzitta che davanti alle resistenze del conduttore, ha alzato la voce: “avete voluto fare lo show?! Benissimo, adesso dateci il gruppo sanguigno“. Frazzitta si è rivolto anche ad Olesya, scoppiata successivamente in lacrime. Sono servite le minacce, una sorta di “o mi date il gruppo sanguigno o vi saluto“, per spezzare le dinamiche di quella che lo stesso avvocato ha definito quella che sembrava “trappola” mediatica. Frazzitta ha esposto il sentimento dell’Italia intera, ormai stanca delle inutili lungaggini della vicenda e desiderosa, come mamma Piera, di sapere solo la verità.