fbpx

Calabria “zona rossa”, a Reggio si mobilitano parrucchieri ed estetisti: domani protesta a Piazza Italia contro le chiusure

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Reggio Calabria, la manifestazione del 6 aprile sarà poi accompagnata da una forma di protesta: i saloni di parrucchieri ed estetisti infatti apriranno nonostante la Calabria sia in “zona rossa”

Martedì 6 aprile alle ore 11 presso a piazza Italia a Reggio Calabria i professionisti del settore parrucchieri ed estetiste manifesteranno il proprio dissenso rispetto la chiusura delle attività in quanto Calabria zona rossa. Ad annunciarlo tramite il proprio account Facebook Rosalba Pizzi. “Mercoledì 7 apriremo le nostre attività applicando scrupolosamente le misure anti-Covid come sempre abbiamo fatto dall’inizio della pandemia!”, afferma la presidente professionisti del benessere. Da un anno infatti anche i saloni sono costretti a importanti limitazioni per cercare di prevenire il contagio e, nonostante gli onerosi investimenti per mettersi in regola, adesso sono stati costretti nuovamente ad abbassare le serrande. Questa volta la misura della pazienza sembra essere colma, ecco il motivo del sit-in di fronte al palazzo della Prefettura e del Comune.