fbpx

Calabria, Spirlì: “In viaggio verso Roma per chiedere al Governo la fine delle chiusure”

nino spirlì calabria coronavirus scuole

Il presidente facente funzioni della Regione Calabria Nino Spirlì è in viaggio verso Roma per chiedere al Governo la fine delle chiusure imposte ai commercianti con la zona rossa

Antonino Spirlì alza la voce. Il presidente facente funzioni della Regione Calabria si schiera apertamente al fianco di commercianti e lavoratori ed è pronto a chiedere al Governo la fine delle chiusure imposte con la zona rossa. “In viaggio verso Roma – scrive su Facebook – per chiedere al Governo la fine delle chiusure. Lo ripeto da mesi: non è concepibile tenere incarcerati dentro casa gli adulti e lasciare liberi in giro per paesi e città bambini, ragazzini e giovani studenti. I contagi delle ultime settimane confermano che i luoghi di contagio NON escludono le scuole. Mentre, da mesi le attività commerciali, artigianali e industriali sono ferme. Inutilmente ferme. E, dunque, non responsabili di contagi”. Questo messaggio va di pari passo con la protesta di oggi del settore dei negozianti a Piazza Italia, a Reggio Calabria.