fbpx

Calabria, San Mango d’Aquino come New York: il Fao la inserisce nella lista delle città verdi

San Mango d’Aquino come New York: è città verde per la Fao Lista 2020 contenente 120 centri di 23 Paesi, new entry per il comune della Calabria

La Calabria si conferma eccellenza nel rispetto della natura e nella valorizzazione delle foreste urbane. Lo certifica la Fondazione Arbor Day della Fao, l’organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura, che ha inserito nell’elenco delle città verdi del 2020 San Mango d’Aquino, paesino in provincia di Catanzaro. Tra i nuovi ingressi anche New York negli Usa, Toronto in Canada, Guadalajara in Messico, Birmingham nel Regno Unito, Kampala in Uganda. La cittadina calabrese si aggiunge ad altre sei città delle foreste urbane lungo la penisola che sono: Cesena; Lignano Sabbiadoro; Milano; Modena; Padova e Torino.

Siamo orgogliosi di dare il benvenuto a tutte le città che quest’anno hanno ottenuto il titolo di ‘Forest Town‘”, ha affermato Dan Lambe, presidente della Arbor Day Foundation. “Queste città stanno mostrando iniziativa nello sviluppo e nel mantenimento della loro copertura vegetale urbana. Gli alberi forniscono benefici incommensurabili alle aree urbane; tra le città riconosciute, molte hanno investito nelle loro comunità per creare un futuro più sostenibile. Con questa distinzione, desideriamo celebrare ed evidenziare la dedizione e l’attaccamento di queste città agli alberi e alle foreste”. L’iniziativa “Città verdi” della Fao associa lo sviluppo alimentare a obiettivi socio-economici e ambientali, si occupa migliorare il benessere dei cittadini residenti mettendo a disposizione spazi verdi, a favore dello sviluppo economico integrando la produzione agricola periurbana e la pianificazione urbanistica.