fbpx

Basket, Serie C Silver: ottavo brindisi Just Mary Messina, vittoria contro Svincolati Milazzo

Just Mary Messina

JustMary Messina Cocuzza, ottava vittoria in nove gare contro gli Svincolati Milazzo. I giallorossi dopo un primo quarto in equilibrio vanno avanti nel punteggio e controllano la rimonta ospite nell’ultimo parziale vincendo 71-57. Ventello per Kulevicius (26) e doppia cifra per Vidakovic (17)

Ottavo successo stagionale per la JustMary Messina Cocuzza che supera nel derby 71-57 gli Svincolati Milazzo. I giallorossi vanno avanti dopo un primo quarto in equilibrio e controllano i tentativi di rimonta degli indomiti ospiti, allungando a metà dell’ultima parziale.

Fra gli ospiti manca lo squalificato Piperno e fa il suo esordio l’ex Cocuzza Pesic, che sostituisce l’infortunato Roso, mentre la JustMary è al completo. Apre il match Alberione, subito 7-0 casalingo con Kulevicius, Mihajlovic e Budrys e immediato il timeout chiamato da coach Maganza dopo 2’12’’. Milazzo ricuce con l’ottimo Pesic (7-6), botta e risposta dall’arco fra Alberione e Kulevicius, ancora Pesic pareggia a quota 14; Manzo pesca dalla panchina Cocuzza, solido in penetrazione, altri due liberi di Pesic e primo quarto che si chiude sul 18-16.

Alla ripresa del gioco Barbera ferma Diakite lanciato in contropiede, inevitabile l’antisportivo, dopo lo 0/2 di Varotta Salvatico segna con una gran penetrazione il 23-17. Pesic a segno da fuori e Coppola ricuciono ma capitan Vidakovic ha la mano calda dall’arco, imitato poco dopo da Salvatico (29-24). Altra sospensione chiamata da Maganza, poi cinque punti consecutivi di Vidakovic valgono il +10 (34-24), Milazzo limita i danni all’intervallo con un libero di Pesic e Coppola per il 34-27 che chiude il primo tempo.

Milazzo parte benissimo alla ripresa con un 6-0 propiziato da Pesic che riporta gli ospiti a -1; coach Manzo chiama la sospensione, la JustMary si riorganizza e con un parziale di 9-2 chiuso da una tripla di Vidakovic si riporta a +8 sul 43-35. Coppola segna con una bella entrata a cui risponde Diakite, Barbera segna dall’angolo di tabella il -7 ma Kulevicius con una stoppata e un canestro riporta avanti i suoi sul 52-43. L’ennesimo recupero difensivo vale la schiacciata di Budrys per il +11, terzo quarto che si chiude sul 54-44.

Distacco invariato per il primi tre minuti e mezzo, Kulevicius stoppa in difesa poi con astuzia subisce fallo al tiro da tre puntii e fa percorso netto dalla lunetta per il +11, Pesic non molla con quattro punti consecutivi e quando Iannello mette una tripla dall’angolo Milazzo si rifà sotto quando mancano 4’16’’ (58-44). La Nuova Pallacanestro non trema, Kulevicius segna in taglio su gran passaggio di Vidakovic, Milazzo lascia inspiegabilmente solo Salvatico che dall’arco segna il +9 e Kulevicius di fatto chiude il match con un’altra tripla e un canestro che valgono il massimo vantaggio casalingo e di fatto chiudono la gara sul 68-54 a 2’35’’ dalla fine. Il match termina così 71-57, la Just Mary rimane in testa alla classifica in coabitazione col Castanea, si tornerà subito in campo mercoledì per il turno infrasettimanale che vedrà i giallorossi impegnati a Sant’Agata di Militello contro l’Orlandina Lab.

Tabellino:

JustMary Nuova Pallacanestro Messina Cocuzza – Svincolati Milazzo 71-57

JustMary Nuova Pallacanestro Messina Cocuzza: Crisafulli ne, Fernandez 1, Salvatico 9, Vidakovic 17, Kulevicius 26, Budrys 6, Cocuzza 2, Diakite 3, Mihajlovic 7, Vucenovic, Diop ne.

Allenatore: Manzo. Assistente: Pizzuto.

Svincolati Milazzo: Varotta 3, Coppola 8, Barbera 2, Siracusa ne, Sofia 4, Molino, Scozzaro 4, Iannello 9, Alberione 7, Pesic 20, De Paoli ne.

Allenatore: Maganza. Assistente: Cutugno

Parziali: 18-16, 16-11 (34-27), 20-17 (54-44), 17-13 (71-57).

Usciti per cinque falli: nessuno.

Arbitri: Sara Sciliberto e Luca Beccore di Messina (ME).

Area Comunicazione Nuova Pallacanestro Messina Cocuzza