fbpx

Basket, Serie C Silver: il Castanea continua la corsa, successo sull’Orlandina Lab col trentello di Di Dio

Castanea Basket Messina

Basket, Serie C Silver: vince ancora il Castanea Basket, battuta l’Orlandina Lab nel derby

Il Castanea Basket 2010 prosegue la sua inarrestabile corsa e nella prima giornata del girone di ritorno batte agevolmente l’Orlandina Lab col punteggio di 85-54. Partita mai in discussione tra due squadre che stanno lottando per obiettivi diversi come dimostrano i rispettivi piazzamenti di classifica con i gialloviola in testa ma prossimi alla disputa del turno di riposo e i giovani paladini ultimi con un solo successo ma che non meritano la posizione occupata. La formazione di coach Frisenda chiude la settimana post Milazzo recuperando tutti i protagonisti e ritrovando capitan Di Dio grande protagonista sul parquet con ben 30 punti e sempre più uomo squadra. Ben nove gli uomini a segno in un roster lungo e variegato con Friberg, Schiavoni e Dosic in doppia cifra. In casa orlandina solita sottolineatura per il classe 2003 Ellis che mostra grandi numeri fisici e tecnici e la sensazione è che in estate possa anche arrivare la chiamata in pianta stabile con la prima squadra. Buone iniziative anche per il duo straniero Klevinskas-Teirumnieks mentre capitan Triassi è stato discontinuo al tiro.
Si parte con Di Dio, Friberg, Schiavoni, Dosic e Cordaro opposti a Ellis, Triassi, Teirumnieks, Dore e Klevinskas. Assenti Landgren da un lato (si tenterà il recupero per la partitissima contro la Just Mary) e Telesca dall’altro.

L’avvio è sfolgorante per il Castanea che in attacco non sbaglia nulla: lo dimostrano i 32 punti nel quarto con ben 28 arrivati dal trio Friberg-Di Dio-Schiavoni (il teramano colpirà tre volte dall’arco) e punirà i rientri difensivi non ben eseguiti dagli ospiti. Ellis e Teirumnieks provano a lasciare in scia i compagni ma il gap anche di struttura fisica tra le squadre è evidente. Al 10′ il 32-13 incanala già la sfida sui binari del Castanea.

Nel secondo parziale la musica non cambia ed anzi nonostante la buona volontà dei biancoblu il gap si amplia. I locali girano bene palla e trovano soluzioni efficaci, Dosic è sempre più inserito e sfiora la doppia cifra all’intervallo lungo, Cordaro segna allo scadere dei ventiquattro spendendosi per la squadra, Di Dio sfiora il 90% al tiro da due mentre Friberg conquista 8 rimbalzi e smazza 5 assist ai compagni. 51-26 al 20′ con l’Orlandina Lab che mostra numeri ma anche disattenzioni figlie della giovane età. Bene Giacoponello in difesa e alcuni movimenti in attacco.

Alla ripartenza pur col pronostico ormai tutto per la prima della classe la partita registra una reazione d’orgoglio ospite con un break di 9-4 che riporta i ragazzi di coach Brignone anche sul meno 15. La frazione verrà vinta di misura dai paladini per 13-14 che con Klevinskas e un Ellis in ritmo (chiuderà a quota 22) difendono forte e procurano maggiore difficoltà allo sviluppo della manovra peloritana. Da segnalare una tripla per il rientrante Commisso e una schiacciata di Dosic: al 30′ è 64-40.

Nell’ultimo quarto la gara ha ormai poco da dire, il cronometro scorre veloce. Lo staff tecnico gialloviola consente il meritato tributo a capitan Di Dio che realizza 30 punti in 29 minuti (più 8 assist per un 34 di valutazione) e Friberg (tripla doppia da 17 punti, 12 rimbalzi e 10 assist per 44 di valutazione) con il ritorno in campo di Currò (bel canestro nel finale) e minuti per l’under Cosetta. Finale 85-64, è l’ottavo successo in stagione per il Castanea che adesso avrà una settimana piena per preparare con cura il big match contro la Just Mary Messina in programma il 2 maggio al PalaPertini.

Castanea Basket-Orlandina Lab 85-54

Parziali: 32-13; 51-26; 64-40

Castanea: Cortina 3, Dosic 12, Commisso 3, Di Dio 30, Brusca, Schiavoni 13, Currò 2, Friberg 17, Ponzù, Cordaro 4, Cosetta 1. All: Frisenda

Orlandina Lab: Giacoponello 2, Ellis 22, Spada, Carlo Stella ne, Pizzurro, Triolo 2, Triassi 9, Colica, Klevinskas 10, Teirumnieks 9, Manera ne., Dore. All: Brignone

Arbitri: Perrone e Sapuppo