fbpx

1ª coppa Calanna-Laganadi: grande prestazione della scuderia “Piloti per Passione”

Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

La gara automobilistica preaspromontana, 1^ coppa Calanna-Laganadi di Domenica scorsa 18 Aprile, vede sul trono la scuderia/organizzatrice reggina con sede a Sambatello, Piloti Per Passione

Tornata dopo dodici anni di assenza, la gara automobilistica preaspromontana, 1^ coppa Calanna-Laganadi di Domenica scorsa 18 Aprile, vede sul trono la scuderia/organizzatrice reggina con sede a Sambatello, Piloti Per Passione, imbattuta ormai da qualche anno, nelle gare regionali slalom. Schierati ben 20 piloti che hanno conquistato: 10 primi di classe, 5 primi di gruppo, 6 assoluti tra i primi dieci, risultati che hanno consegnato lo scettro della vittoria assoluta alla scuderia. Tra quest’ultimi(portacolori Antonino Branca, poi Carmelo Barbaro, Agostino Fallara, Vincenzo Suraci, Priolo Giovanni, Aricò Giuseppe,) “spicca” l’assenza di Gaetano Rechichi che con la sua sport prototipo E2SC, per un problema tecnico è coinvolto in un incidente che non gli permette di prendere il via e gli causa un fermo di un breve periodo che lo terrà fuori dalle gare. Dalla scuderia tutta, i più grandi auguri di una veloce e pronta ripresa per essere di nuovo protagonista di appassionanti sfide in gara. Superlativa anche la prova di Nino Cardillo che, alla salita di Monti Iblei RG, “fa i numeri” con la sua a 112 E1 Italia 1150 scavalcando prepotentemente in classifica vetture di cilindrata notevolmente superiore. Archiviata la gara, apripita del Challenge Slalom Calabria 2021, fortemente voluta dai due primi cittadini di Calanna Domenico Romeo e di Laganadi Michele Spadaro che hanno seguito tutte le operazioni cominciando dal Sabato pomeriggio con le verifiche sportive, tecniche e con le operazioni del centro accrediti per l’impedimento della diffusione del contagio da coronavirus, già si pensa alla prossima gara del Challenge Slalom Calabria 2021 del 02 Maggio prossimo ed alla prima di Campionato Italiano Slalom. Si coglie l’occasione per ringraziare quanti dell’erculeo gruppo della scuderia Piloti Per Passione hanno lavorato dietro le quinte in silenzio, la Prefettura, la Questura di Reggio Calabria, tutte le Forze dell’Ordine, la Regione Calabria, l’ ANAS, l’Aci di Reggio Calabria e tutti gli sponsor per il proficuo sostegno ottenuto.