fbpx

La Vibonese e il sociale: presentato il libro “Alimentiamo la solidarietà”

Libro Vibonese

La Vibonese ha presentato il libro “Alimentiamo la Solidarietà”, edito da Rubbettino: il racconto della giornata

Nello splendido scenario di Altomonte (CS), tra il Pollino ed il Mar Ionio, lì dove con passione, fantasia e intraprendenza, la famiglia Barbieri ha dato vita alla propria attività alberghiera, divenuta con gli anni un vero punto di riferimento del turismo calabrese e non solo, l’U.S Vibonese Calcio ha presentato il libro “Alimentiamo la Solidarietà” edito da Rubbettino. A dare il là ufficiale all’iniziativa editoriale promossa dal club rossoblù volta a sostenere l’opera del Banco Alimentare, che in Calabria aiuta quotidianamente oltre 130.000 persone, il patron del club rossoblù Pippo Caffo ed il direttore marketing Daniele Cipollina, insieme, tra gli altri, all’Assessore all’agricoltura e politiche sociali Gianluca Gallo, il vicepresidente della Lega Pro Marcel Vulpis ed il vicedirettore di Rai Sport Enrico Varriale.

Centoquaranta pagine di pane, amore e fantasia. Carte ed inchiostro che sanno di profumi, odori e gusti di Calabria che raccontano la straordinaria “gara” di solidarietà avviata durante il lockdown che ha segnato la prima fase dell’emergenza sanitaria dovuta al Covid19, quando alcuni chef calabresi hanno deciso di aprire le loro cucine e di preparare i loro piatti per le persone più bisognose. Il risultato di questa incredibile
operazione ha portato sulle tavole di alcune famiglie calabresi qualcosa come 15.000 piatti caldi in tre mesi.

La solidarietà continua. L’iniziativa promossa dall’U.S. Vibonese Calcio proseguirà. Parola dei maestri chef ritrovatesi fianco a fianco nel giorno della presentazione ufficiale del volume in quel di Altomonte ad ulteriore conferma, qualora ce ne fosse bisogno, che “Alimentiamo la Solidarietà” non è un’operazione mediatica improntata alla provvisorietà del momento, ma di un’opportunità costruita con coraggio per creare i presupposti ed una prospettiva affinché la Calabria, terra da sempre in emergenza, possa trovare, anche attraverso iniziative simili, la forza e lo spirito per riscattarsi.

Si torna in campo. Da Venerdì 4 marzo la squadra degli chef e loro brigate torneranno “sul rettangolo di gioco” della solidarietà per produrre pasti caldi per il Banco Alimentare della Calabria e tutti i calabresi in difficoltà. Prima tappa al ristorante “Melarancio” in contrada Bitonto a Vibo Valentia.

I nomi illustri della cucina e dello sport. A dar voce per la prefazione del libro i gradi protagonisti dello sport e della cucina italiana: GIOVANNI MALAGÒ presidente del Comitato olimpico nazionale italiano (CONI); FRANCESCO GHIRELLI presidente Lega-Pro; ENRICO VARRIALE Vice direttore Rai con delega al calcio; GIORGIO CALABRESE docente di alimentazione e nutrizione umana presso l’Università del Piemonte orientale di Alessandria e presso l’Università di Torino e di Messina, giornalista pubblicista, consulente della RAI e del Ministero della Salute, dietologo ufficiale della Juventus f.c., collabora inoltre con i principali quotidiano e periodici nazionali; MARCO BELLINAZZO giornalista di economia sportiva de Il Sole 24 Ore, autore dei libri Il Napoli di Maradona, Goal Economy, I veri padroni del calcio e La Fine Del Calcio Italiano; MARCEL VULPIS giornalista esperto di economia sportiva; MARCELLO ZENDRINI consulente di comunicazione e marketing aziendale; insegna Marketing e comunicazione del cibo all’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche di Pollenzo (Cuneo), all’Università di Genova e a quella di Udine; ANDREA RADIC coordinatore del magazine online guideespresso.it su repubblica.it.; CARLO PASSERA autorevole giornalista enogastronomico di Identità Golose punto di riferimento in Italia e nel Mondo per la ristorazione di qualità ; BRUNO GAMBACORTA conduttore di Eat parade, rubrica settimanale del TG2 dedicata al “bere bene, mangiare sano; LUCIANO PIGNATARO noto giornalista enogastronomico dal 1998 collabora con la Guida ristoranti Espresso, è impegnato nella guida Slowine di Slow Food dalla prima edizione.; TONY MAY il GURU della Ristorazione Italiana in America , presidente e fondatore dell’Italian Culinary Foundation (ICF), un’organizzazione senza scopo di lucro, si dedica a elevare gli standard e la comprensione dell’autentica cucina italiana attraverso l’istruzione. gli Chef: ALFONSO IACCARINO due stelle Michelin il suo ristorante “Don Alfonzo” è considerato tra i migliori ristoranti al mondo; CRISTINA BOWERMAN, una stella Michelin e Presidente dell’Associazione Italiana Ambasciatori del Gusto da sempre impegnata sul sociale numerosi sono i suoi riconoscimenti nazionali ed internazionali; IGINIO MASSARI noto personaggio televisivo, nel 2019 la giuria di esperti del World Pastry Stars ha decretato la vittoria del maestro bresciano, premiandone la personalità, la creatività e l’impegno nella formazione; come miglior pasticciere del mondo; FRANCESCO
MAZZEI considerato tra i migliori cuochi italiani nel mondo inoltre è grande testimonial della sua terra d’origine “la Calabria”; FABIO CAMPOLI è oggi, uno tra i più acclamati chef del panorama gastronomico italiano e conduttore di trasmissioni televisive e radiofoniche; ENRICO DERFLINGHER presidente Euro- Toques Italia.

Si ringrazia per il contributo: Distillerie F.lli Caffo; Marpesca Group; Stocco&Stocco; Sorelle Salerno; Librandi; Azienda Agricola Pierpaolo Aiello; Gerarsi Sacco; Goeldlin Chef; La Cascina 1899; Provincia di Vibo Valentia; Gal Terre Vibonesi; Rubbettino Editore

Dove e come. Il libro può essere acquistato in tutte le librerie italiane e sul sito dell’editore www.rubbettinoeditore.it e su tutti gli store on-line. Per info www.alimentiamolasolidarieta.it

Ufficio Stampa U.S. Vibonese Calcio