fbpx

Vaccino AstraZeneca, all’ospedale di Cosenza utilizzate fiale del lotto ritirato: si valuta Unità di crisi

vaccino-anti-covid-AstraZeneca Foto di Liselotte Sabroe / Ansa

Vaccino AstraZeneca, all’ospedale di Cosenza somministrate circa 200 dosi del lotto ritirato: si valuta la possibilità di istituire un’Unità di Crisi

Alcune dosi del vaccino AstraZeneca, provenienti dal lotto ABV2856 ritirato quest’oggi, sono state somministrate anche in Calabria. Si tratta di circa 200 dosi utilizzate presso l’ospedale dell’Annunziata di Cosenza. Altre 173 dosi sono state somministrate presso l’ospedale militare di Vaglio Lise al personale scolastico dell’istituto superiore Da Vinci-Nitti e del Liceo Telesio. L’AIFA nella giornata odierna ha deciso, in via precauzionale, di vietare l’utilizzo delle fiale di quel lotto poichè collegate a possibili coaguli di sangue. Non sono pervenute reazioni avverse da chi ha ricevuto la dose del vaccino. L’Azienda Ospedaliera comunque sta valutando la possibilità di istituire un’Unità di crisi che dovrebbe occuparsi di contattare i soggetti sottoposti a trattamento per effettuare nuove analisi quali l’emocromo e la coagulazione del sangue, riscontrando eventuali valori anomali.